Category: (5)

Quando Nocciolino chiama, Manuela risponde, perciò eccomi qui, caro mio lettore, per raccontarti le mie avventure nel mirabolante mondo dell’aviazione londinese.

Partita due mesi fa da Napoli, con la mia immaginaria valigia di cartone, mi sono trovata a percorrere una strada molto dura, costellata di difficoltà, momenti difficili, malinconie, ma che ricalpesterei altre mille e mille volte. Continue reading ..

Primo volo

Ieri sul mio primo volo c’era un vecchietto simpaticissimo con una dentiera scintillante.

Appena entrato, con un sorrisone, ci ha chiesto se potevamo metterlo a sedere vicino al bagno, perché ” io ho 94 anni, sapete! Mi affido a voi!”
Durante il volo ho cercato di stare un po’ con lui, così gli ho portato il pranzo e lui mi ha ripetuto:”è stato un buon pranzo! Molto buono, ma appena entrato, deve uscire, lo sai, io ho 94 anni!”
“Signore, se li porta bene, io avrei detto 93!” Continue reading ..

Ho notato, leggendo qui e li su internet che molte persone non sanno ancora cosa sia l’AIRE e a
cosa serva. È un vero peccato anche perché ritengo sia un valido sostegno che lo stato italiano mette a disposizione dei cittadini che risiedono in maniera permanente all’estero.

Spero che questo mio articolo quindi ti risulti interessante ed eventualmente ti aiuti ad orientarti sul come e dove registrarti per l’iscrizione al registro degli italiani residenti all’estero.

Continue reading ..

Fare la scheda sim inglese è un passo fondamentale nel caso in cui tu sia in cerca di lavoro a Londra e decida di mettere radici al di là della Manica.

Un numero di telefono inglese, presso il quale essere reperibile, ti servirà infatti per fare innumerevoli cose e ti faciliterà la vita quando dovrai lasciare i tuoi recapiti nella speranza che qualcuno ti richiami per un lavoro.

La Sim inglese rappresenta una delle prime cose da fare, dopo aver prenotato una stanza a Londra, se hai seriamente intenzione di integrarti nella società inglese. Ricorda che nessun datore di lavoro ti telefonerà mai su di un numero italiano! Continue reading ..

Una volta preparati la maggior parte degli “attrezzi del mestiere” per ottenere un lavoro a Londra, eccoci qui alle prese con quello che sarà il vostro biglietto da visita, la carta vincente da giocare: il Curriculum Vitae.
Ma come scrivere un CV perfetto? Ecco di seguito alcuni consigli utili a chi si avvicina per la prima volta alla preparazione di un Curriculum Vitae in Inglese.

Continue reading ..