Category: (4)

Il trasferimento è imminente o perlomeno lo hai programmato nella tua testa. Per renderlo reale ora hai bisogno di due cose:

  • una casa
  • un impiego

Cerchiamo quindi di vedere in questo articolo come trovare casa e lavoro a Londra, quali sono i siti affidabili su cui cercare (qui sei finito sul migliore!), quali sono le agenzie che truffano di più (ed internet è pieno) e come prenotare dall’italia. Continue reading ..

Tutti partono, tutti vanno all’estero a studiare o a cercare lavoro e alla fine sei finito per informarti anche tu. Sia che tu voglia studiare o che tu vada in Inghilterra direttamente per avere un valido impiego, adesso stai cercando di sapere com’è il lavoro a Londra come cameriere. D’altra parte tutti abbiamo l’amico che è partito ed ha trovato lavoro senza esperienza in un ristorante nel giro di 2 giorni e poi ha imparato il mestiere e fatto carriera. In questo articolo cerchiamo quindi di capire insieme quanto guadagna un cameriere a Londra e qual è il suo stipendio. Continue reading ..

Oggi cerchiamo di rispondere a questa domanda: chi lavora qui a Londra, deve per forza avere un conto inglese? O va bene anche una carta italiana come la PostePay? Sinteticamente rispondiamo dicendo che sì, è necessario avere un conto inglese per il pagamento dello stipendio in Inghilterra a meno che non optiate, col consenso del datore di lavoro, per avere uno stipendio pagato in contanti. A prescindere da questo però non c’è nulla da temere perché si può aprire un conto in banca a Londra in modo facile e senza spendere nulla. Continue reading ..

Dopo aver fatto la traduzione del curriculum vitae e aver spedito il tutto con tanto di cover letter a miliardi offerte trovate in rete o dopo esserti fatto aiutare da agenzie del lavoro a Londra, finalmente ce l’hai fatta: hai ricevuto una proposta per un fatidico contratto a tempo indeterminato.
Tuttavia, prima di firmare, con la gioia arrivano anche dei timori. Da italiani quali siamo, temiamo sempre di essere truffati o di ritrovarci qualcosa che non va.
Ma quindi, cosa deve dire un contratto di lavoro in Inghilterra per essere in regola? Cerchiamo di vedere almeno 7 punti essenziali che non si possono tralasciare e alla fine di questo articolo troverai anche un piccolo paragrafo sulla traduzione curriculum vitae con dei consigli. Continue reading ..