Vivere Londra.

Perché nonostante le sconfinate bellezze che l’Italia ed in particolare il sud ci offre, un giovane ricco di sogni dovrebbe trasferirsi nella capitale Britannica? cosa significa vivere Londra?

vivere londra
Vivere Londra
Bene, vivere Londra significa trasferirsi in una della capitali d’Europa.

Oltre ad essere uno dei luoghi più suggestivi del pianeta, rappresenta anche la speranza di realizzare i propri sogni grazie alle migliaia di opportunità di lavoro che offre. Vivere Londra significa acquistare indipendenza, svegliarsi con certezze solide nella tasca. Vivere Londra significa opportunità. 

Vivere Londra

non significa soltanto migliorare la propria vita dal punto di vista economico.
Vivere Londra significa anche essere coinvolti da una delle comunità più cosmopolite del panorama mondiale, le occasioni di vivere a contatto con una società aperta a tutte le etnie e le religioni. Vivere Londra significa libertà, libertà di espressione, libertà di pensiero.

Vivere Londra non significa affatto alzarsi con il timore della pioggia, non significa scendere la sera ed andare al Pub. Né tanto meno seguire il football la domenica.

Vivere Londra significa camminare per alcune delle strade più suggestive d’Europa. Strade che sono state calcate da molti dei personaggi storici più importanti. Vivere Londra significa (ri)vivere, i Beatles ad Abbey Road. Le avventure del detective più famoso al mondo a Baker Street o semplicemente visitare zone, magari meno note, ma che vi lasceranno a bocca aperta come i mercatini di Camden Town, in cui il tempo sembra essersi fermato ai gloriosi anni della scena Punk, oppure gli splendidi scorci in cui riconoscerete alcuni dei luoghi iconici del mondo cinematografico, musicale o artistico. Vivere Londra è un’esperienza unica, fondamentale e irripetibile. Vivere Londra in una parola significa tutto ciò, significa abbandonare un mondo di incertezze per immergersi in un’avventura, che con impegno e dedizione, si rivelerà fantastica. Vivere Londra Significa Vivere.

Hard Rock Cafe, alias la “casa” degli amanti della musica rock e pop, nonché il locale perfetto per assaporare i gustosi piatti tipici americani ed acquistare qualche “souvenir” del brand. Anche se lo ritroviamo in varie città del mondo, il capostipite, il primo in cui tutto ebbe inizio nel 1971, è stato l’Hard Rock Cafe di Londra.

Continue reading ..

Hopper: piccola, ma significativa rivoluzione nel mondo dei trasporti londinesi. A partire da lunedì 12 settembre 2016, sarà finalmente possibile salire su due bus utilizzando lo stesso biglietto orario al costo di 1,5 £. Il servizio sarà automaticamente valido per chi possiede l’ oyster card o una carta di credito contactless. Al momento hopper sarà valido per cambiare soltanto 2 bus o tram in un’ ora, mentre dal 2018 il provvedimento si allargherà ad un numero illimitato di mezzi di trasporto.

Continue reading ..

Anche quest anno il carnevale vede sfilare per le strade della città i carri che celebrano la cultura e le tradizioni caraibiche. Il primo evento ebbe luogo nel 1964 e fu una sorta di copia del carnevale di Trinidad. A quell’edizione parteciparono circa 500 persone. Oggi il carnevale di Notting Hill è diventato il più grande street festival d’ Europa, attraendo centinaia di migliaia di persone a Londra, con oltre 50.000 artisti. Più di 30 impianti sonori ed oltre un milione di persone che prendono parte alla rassegna di due giorni.

Continue reading ..

La pizza, il piatto italiano, o meglio napoletano, per eccellenza è sempre stato motivo di grande orgoglio per gli italiani all’ estero. Ma spesso ci siamo trovati davanti a qualcosa che definire fetta biscottata era già un eufemismo…Per questo motivo abbiamo deciso di sondare le migliori dieci pizzerie città in cui è possibile mangiare bene e ad un prezzo ragionevole. Voi siete stati in qualcuna di queste? Lasciate i vostri commenti sulla nostra pagina 🙂

Continue reading ..