“Ladri di biciclette” avrebbe potuto essere il titolo perfetto per un film ambientato a Brick Lane qualche tempo fa. Sì, perché a Londra, si diceva che se ti rubavano la bicicletta e fossi venuto a Brick Lane durante la giornata del mercato, avresti avuto buone probabilità di rivederla esposta in qualche bancarella e ricomprarla per poche sterline.

Oggi, però, grazie a un più attento controllo da parte della polizia, questa strada è rinomata soprattutto per l’abbigliamento vintage, l’arte e la cucina al sapore di curry.

Cerchi una bicicletta a Londra?

Ma andiamo per gradi: Brick Lane è posizionata nel cuore dell’ East End londinese e la si raggiunge facilmente scendendo alla stazione della metropolitana Algate East sulla Hammersmith and City line oppure facendosi una camminata di circa un quarto d’ora uscendo a Old Street, sulla Northern Line.

Il giorno del mercato è la domenica e Brick Lane viene riempita di bancarelle di oggettistica, abbigliamento e tanto, tanto cibo.

Brick LaneGirovagando per il mercatino, infatti, potrai imbatterti in ogni tipo di oggetto, dalle macchine fotografiche
alle targhette di metallo, dalle magliette dipinte a mano ai pezzi di arredamento d’epoca e assaporare diverse qualità di street food anche se il curry la fa da padrone ed è considerato una prelibatezza, tanto che Brick Lane è stata nominata la “Capitale del Curry” dagli organizzatori delle Olimpiadi nel 2012.

In verità, Brick Lane profuma di curry ogni giorno della settimana, perché è qui che, si dice, venga venduto il miglior curry di tutto il Regno Unito e la varietà di ristoranti tipici posizionati lungo tutta la strada, che sono circa una cinquantina, sono rinomati in tutta la città.

Alla scoperta di Brick Lane:
arte, cibo e tanto altro

IMG-20151122-WA0008Mescolate a questa giostra culinaria si trovano molte gallerie d’arte che espongono opere in vetrina o artisti di strada di cui si può osservare le opere proprio sui muri di Brick Lane, si tratti di quadri, fotografie o semplici e spettacolari murales, anche se non è affatto raro vedere esposizioni artistiche anche nei locali e nei bar.
Altro protagonista indiscusso di Brick Lane è l’abbigliamento vintage, esposto in bella vista nelle vetrine dei negozi; cappelli, abiti, pantaloni e giacche così belli e stravaganti che ti faranno venir voglia di fare un salto nel passato per assaporare atmosfere che molti di noi hanno solo potuto osservare in qualche film dell’epoca.

Questa è Brick Lane; così originale, giovane, piena di vita e coloratissima.

Vale davvero la pena entrare in questa via londinese e scoprirne i piccoli angoli, entrare nei negozietti, rimanere affascinati dalla sua arte e gustarne i suoi forti sapori orientali.

Sono certa che, dopo averla percorsa tutta e, dopo aver conosciuto i suoi mille volti artistici, questo viaggio sensoriale ti rimarrà nel cuore e ti regalerà un altro bellissimo ricordo di questa città che non finisce mai di essere magica e sorprendente.

Di seguito troverai qualche foto che ho scattato qui e lì a Brick Lane. 🙂

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: