Category: Quartieri di Londra (20)

Camden Town divenne un’ area residenziale nel 1790, ma soltanto dopo lo sviluppo del Grand Union Canal e il miglioramento delle ferrovie e del sistema dei trasporti  divenne una vivace parte di Londra. Oggi turisti e residenti si recano qui alla ricerca di tesori nei mercati, per passeggiare lungo il Regent’s Canal, per assaporare le cucine di tutto il mondo e per ascoltare musica dal vivo. Molte presone famose, tra cui Dylan Thomas, Walter Sickert e Amy Winehouse, hanno fatto di Camden il loro luogo in cui vivere.

Continue reading ..

Mile End è un distretto di East London a 5.8 km da Charing Cross. Situato sulla strada per Colchester, è stato uno dei primi sobborghi della città di Londra e divenne parte dell’ area metropolitana nel 1855. Oggigiorno conta una popolazione di circa 30.000 persone, molti dei quali studenti. Il suo nome deriva dalla distanza di un miglio in relazione ad Aldgate, il quartiere in zona 1 della City.

La sua popolazione è fortemente variegata. Secondo recenti statistiche, Mile End, infatti, è uno di quei sobborghi dell’ est in cui è possibile imbattersi in abitanti per il 29.3% britannici, per il 44% asiatici e per l’ 8% di colore.

Continue reading ..

Se avete intenzione di trasferirvi in zona 2 e non volete spendere una cifra folle, il miglior compromesso è sicuramente Poplar, quartiere residenziale dell’ Est di Londra.

Se a fine degli anni ’50 non era sicuramente il posto migliore in cui vivere, Poplar, così come tutto l’ Est di Londra, ha subito, e continua a subire un forte sviluppo urbano negli ultimi anni. I giochi olimpici del 2012 hanno infatti portato ingenti somme di denaro che sono state investite nella riqualificazione dell’ area orientale della città, rendendola sede di edifici e strade tra i più moderni d’ Europa.

Continue reading ..

Westfield Stratford City, con i suoi 260 negozi, una cinquantina di ristoranti e una sala cinematografica con 16 sale è, al momento, il più grande centro commerciale d’Europa.

Enorme, moderno e adiacente alla fermata della metropolitana, questo centro commerciale è un sogno per tutti quelli che amano fare shopping senza doversi spostare da una zona all’altra della città.

I grandi magazzini e le grandi firme, i negozi di giocattoli e quelli che che offrono tutto il necessario per organizzare una festa, banche e i principali operatori telefonici si affacciano su un’area complessiva di 175.000 m².

In questo regno del consumismo è davvero possibile entrare la mattina e uscirne solo a sera inoltrata, magari dopo aver degustato uno degli innumerevoli tipi di cucina che i vari ristoranti offrono, essersi rilassati con la visione di un film o aver seguito uno dei tanti eventi che vengono organizzati all’interno del centro.

Continue reading ..

Southfields, letteralmente “I campi a sud”, è una zona londinese che si trova tra Wimbledon e Putney e prende il nome da un antico sistema feudale risalente al 1250.
IMG-20151127-WA0009
Fa parte di uno dei 20 quartieri del distretto di Wandsworth situato nella zona sud-ovest di Londra.

Questa è una zona molto tranquilla e abitata, in buona percentuale, da professionisti che sono nati nel Regno Unito e che, si dice, siano in buona parte single.
Qui le case in stile edoardiano sono pulite e ordinate e il quartiere è tranquillo e ben considerato.

Continue reading ..

“Ladri di biciclette” avrebbe potuto essere il titolo perfetto per un film ambientato a Brick Lane qualche tempo fa. Sì, perché a Londra, si diceva che se ti rubavano la bicicletta e fossi venuto a Brick Lane durante la giornata del mercato, avresti avuto buone probabilità di rivederla esposta in qualche bancarella e ricomprarla per poche sterline.

Oggi, però, grazie a un più attento controllo da parte della polizia, questa strada è rinomata soprattutto per l’abbigliamento vintage, l’arte e la cucina al sapore di curry.

Continue reading ..

Canary Wharf

Canary Wharf

Caro amico, oggi ti parlerò di un posto che ho trovato davvero molto interessante, ossia Canary Wharf.

Canary Wharf è un importante centro direzionale che si trova nella zona est di Londra, nel distretto di Tower Hamlets. Canary Wharf prende il nome dal fatto che in passato erano presenti molti dei depositi che servivano i moli delle dockland i quali commerciavano in particolare con le Isole Canarie (Canary Islands).

Continue reading ..

Come sicuramente ben saprai la mia avventura è incominciata proprio a Leytonstone, un carinissimo quartiere che si trova nell’est di Londra.

Sinceramente, quando ero in Italia, mi ero informato abbastanza sulla zona di Leytonstone in quanto considerata una tra le più economiche della zona 3 insieme a Walthamstow, Leyton e Forest Gate.

Partire con un budget ristretto e con ben poche possibilità economiche non è proprio una passeggiata di salute ma alla data di oggi posso affermare che tutte le mie scelte sono state sicuramente un fattore determinante nella riuscita della mia avventura Oltremanica. Quindi ora ti spiego come il quartiere di Leytonstone ha influito positivamente nel primo periodo trascorso a Londra.
Continue reading ..

Molti credono che vivere a Londra sia una cosa facile, londra33ma ti sorprenderò questa volta e ti dirò che non lo é affatto se non ci si organizza nel miglior modo possibile (ovviamente). Tieni presente che Londra quest’anno é diventata ufficialmente la città più costosa al mondo. Magari lo é perché si trova lavoro nonostante la crisi mondiale, forse lo é perché é considerata la città più dinamica d’Europa. Continue reading ..

Walthamstow

Se mi chiedete dove abbia vissuto negli ultimi (quasi) due anni a Londra, la mia risposta sarà Walthamstow.

Sono approdata in quest’area del nord-est di Londra esattamente all’inizio della mia avventura e poi, per una serie di casualità e vicissitudini personali, ancora mi trovo a vivere qui.

Walthamstow si trova, come già detto, al nord est di Londra (nell’ E17 ad essere precisi) e negli ultimi anni e’ diventata meta oltre che di molti immigrati anche di famiglie inglesi che cercano una casa ad un prezzo ragionevole.

Continue reading ..