Oggi cerchiamo di rispondere a questa domanda: chi lavora qui a Londra, deve per forza avere un conto inglese? O va bene anche una carta italiana come la PostePay? Sinteticamente rispondiamo dicendo che sì, è necessario avere un conto inglese per il pagamento dello stipendio in Inghilterra a meno che non optiate, col consenso del datore di lavoro, per avere uno stipendio pagato in contanti. A prescindere da questo però non c’è nulla da temere perché si può aprire un conto in banca a Londra in modo facile e senza spendere nulla.

Come funziona il pagamento dello stipendio in Inghilterra?

Se le tue domande sono:

  • chi lavora qui a Londra, deve per forza avere un conto inglese?
  • va bene anche una carta Italiana?

Sappi che dipende tutto dalla metodologia del pagamento dello stipendio in Inghilterra. Le aziende infatti pagano in genere ogni settimana o ogni 15 giorni, quindi capisci molto semplicemente da te come, inviarti ogni 7 giorni una certa cifra su un conto che non è dello stesso Paese e magari nemmeno dello stesso gruppo bancario di riferimento, implichi dei costi extra onerosi per la banca erogante. L’unica soluzione, come già anticipato, potrebbe essere quella di pattuire uno stipendio pagato in contanti.

La domanda che però mi sorge spontanea é: per quale motivo devi renderti meno appetibile per un’eventuale assunzione?

Avendo un’esperienza manageriale abbastanza consolidata, posso garantire che chiunque crei ostacoli durante la quotidianità amministrativa del business, rappresenta un qualcosa da eliminare.

Con questo cosa voglio dire?

Non conviene affatto complicarvi la vita per nulla. Se poi pianificate di tornare in Italia e volete chiudere il conto bancario inglese, non ci vuole niente. Vi basterà recarvi in banca e in pochi minuti potrete richiedere la chiusura del conto. Quindi statemi a sentire, apritevi il conto bancario a Londra e non pensateci più.stipendio pagato in contanti

Ma allora, come aprire un conto in banca a Londra in modo facile?

Ora che hai capito che è necessario avere un “account” bancario in UK vediamo come aprire un conto in banca a Londra in modo facile. Abbiamo già scritto un articolo a riguardo, ma diciamo che in linea di massima hai bisogno solamente di due documenti:

  • Il passaporto valido (o la carta di identità)
  • Una “Proof of address” (una prova di residenza) che dimostri che effettivamente stai vivendo nel Regno Unito.

Tra queste prove di indirizzo puoi sicuramente portare:

  • contratto d’affitto
  • patente di guida, se l’hai presa in UK
  • domiciliazione delle bollette
  • council tax

Se vuoi vivere a Londra e vuoi partire con la sicurezza di una stanza e di un lavoro, compila il modulo di contatto qui sotto ed in meno di 24 ore riceverai una risposta dettagliata.

Come ti chiami? (richiesto)

Qual'é la tua email? (richiesto)

Come ci hai conosciuto? (richiesto)

Inserisci qui il tuo numero di telefono

Quante persone siete?

Che tipologia di stanza stai cercando?

Inserisci la data in cui vorresti prendere possesso dell'alloggio (richiesto)

Il tuo messaggio

Gli uffici di Living London Way sono aperti solo ai proprietari degli immobili. Come avrai letto sicuramente tra le pagine di questo sito la nostra attività eroga un servizio di ricerca alloggio totalmente gratuito pertanto i ragazzi che aiutiamo nella ricerca di una stanza non rappresentano per noi i reali clienti. Lavoriamo per te.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: