Come fare il commercialista a Londra? E’ questa la domanda più gettonata tra i giovani laureati in economia in Italia e che vogliono intraprendere la carriera professionale di dottore commercialista in Inghilterra. Sicuramente a differenza dell’Italia, questa professione è molta ricercata. Infatti, ogni anno in Inghilterra nascono migliaia di Start-Up che hanno costantemente bisogno di un consulente per avviare la loro nuova impresa. Il Commercialista inglese come il commercialista italiano deve essere sempre aggiornato su tutte le tematiche del fisco. Ma vediamo insieme quale titolo di studio bisogna possedere per svolgere questa professione e come effettuare la conversione dei titoli di studio italiani.

 

Come fare il commercialista a Londra: Tutti i passaggi da seguire

Sicuramente per svolgere questa professione bisogna avere una forte abilità di calcolo, una mente analitica ed essere bravo a gestire i soldi. Infatti, come in Italia, anche a Londra le regole sul fisco cambiano continuamente e quindi bisogna essere sempre aggiornati e dare le giuste informazioni ai propri clienti.

Per fare il commercialista a Londra bisogna conseguire una delle seguenti qualifiche: ACCA (Associazione dei Dottori Commercialisti Contabili), ACA (Associazione dei Dottori Commercialisti) o CIMA, mentre se si vuole svolgere il lavoro di un semplice contabile all’interno di una qualsiasi società londinese è richiesta solo la qualifica base, ossia la qualifica AAT.

Fare il commercialista a Londra non implica necessariamente il possesso di una laurea. Infatti, puoi semplicemente conseguire la qualifica ACCA in aggiunta di altre due qualifiche, di cui GCSE e A-levels in pratica è il nostro Esame di Stato. Ora sicuramente ti starai chiedendo se la tua Laurea in Economia e Commercio a Londra è valida?

La risposta è assolutamente si! Infatti, coloro che hanno già conseguito una laurea in economia e commercio oppure in qualsiasi altra materia, saranno esenti da alcuni degli esami previsti per il conseguimento della qualifica per diventare commercialista a Londra.

Gli esami complessivi da sostenere per conseguire la certificazione sono 14, ma come già anticipato, se si è già in possesso di una laurea in contabilità o di un’esperienza di lavoro specifica, possono essere esentati alcuni esami:

  • Preparazione di dichiarazioni finanziarie;
  • Informazioni finanziarie amministrative;
  • Gestione del team;
  • Informazioni sul sistema;
  • Leggi di mercato e corporazione;
  • Tassazioni di mercato;
  • Controllo e gestione delle finanze;
  • Rapporti finanziari;
  • Verifica e revisione Interna.

 

L’esonero degli esami dipende dal proprio piano di studi universitario svolto per il conseguimento della Laurea. Quindi sarà valutato successivamente quale esame non bisognerà sostenere. Quindi, se decidi di diventare un dottore commercialista nel Regno Unito senza conseguire una Laurea in Economia e Commercio a Londra oppure in Italia, le tempistiche per svolgere questa professione variano tra i tre e dieci anni di formazione presso uno studio specializzato a Londra.

Se vuoi dei consigli su come diventare commercialista a Londra, puoi richiedere una consulenza privata, in cui i nostri esperti del settore potranno fornirti tutte le informazioni necessarie per svolgere questa professione a Londra e senza perdere tempo nel ricercare la giusta soluzione per diventare un dottore commercialista.

 

Conversione dei titoli di studio a Londra

Se sei in possesso di una Laurea, sicuramente ti starai chiedendo “come posso effettuare la conversione dei titoli così da rendere valido il mio titolo in economia e commercio a Londra”.

Per rendere valido il tuo titolo di studio a Londra, occorrere convalidarlo. Infatti, il sistema scolastico inglese e totalmente differente da quello italiano e di conseguenza anche i titoli acquisiti sono diversi.

Un’altra differenza sostanziale tra i titoli di studio in Italia e quelli in Inghilterra è il loro voto finale. Infatti, in Inghilterra il voto si basa su 5 scale di valori differenti, in cui all’interno sono compresi i voti di laurea italiani.

Ecco la tabella dei voti:

INGHILTERRAITALIA
First class honours (1st)da 108 a 110 e Lode
Second class honours, upper division (2:1)da 100 a 107
Second class honours, lower division (2:2)da 90 a 99
Third class honours  (3rd)meno di 90
Ordinary degree (Pass)meno di 80

Per ottenere l’equipollenza della laurea italiana bisogna contattare il centro ENIC/NARIC del Paese in cui desideri trasferirti in questo caso “Inghilterra” e richiedere di effettuare l’equipollenza della propria laurea.

La durata della valutazione del proprio titolo di studio varia a seconda del titolo di studio posseduto, infatti la valutazione può durare anche diversi mesi. Mentre il costo del servizio varia da Paese a Paese.

 

Se vuoi vivere a Londra ed avere maggiori informazioni per quanto riguarda il tuo futuro trasferimento, compila il modulo di contatto qui sotto ed in meno di 24 ore riceverai una risposta dettagliata.

Come ti chiami? (richiesto)

Qual'é la tua email? (richiesto)

Come ci hai conosciuto? (richiesto)

Inserisci qui il tuo numero di telefono

Quante persone siete?

Che tipologia di stanza stai cercando?

Inserisci la data in cui vorresti prendere possesso dell'alloggio (richiesto)

Il tuo messaggio

Gli uffici di Living London Way sono aperti solo ai proprietari degli immobili. Come avrai letto sicuramente tra le pagine di questo sito la nostra attività eroga un servizio di ricerca alloggio totalmente gratuito pertanto i ragazzi che aiutiamo nella ricerca di una stanza non rappresentano per noi i reali clienti. Lavoriamo per te.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.