Se stai cercando un impiego a Londra, dopo aver capito per quali posizioni candidarti dovrai valutare anche l’aspetto “logistico”. Come ti sposterai da casa a lavoro? E’ infatti importante riuscire a trovare un impiego facilmente raggiungibile da casa. Quali sono allora le zone dove cercare lavoro a Londra? Quali sono quelle più collegate? Dove ci sono più opportunità di lavoro? Al centro della city o a est di Londra? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Le zone dove cercare lavoro a Londra: cerchiamo di vederci chiaro.

Ovviamente come in tutte le grandi città è possibile trovare molte più opportunità di lavoro nella zona centrale. Quest’ultima a Londra viene denominata come zona 1, il centro della city. In questo caso con zona 1 non si fa riferimento a un singolo quartiere, ma ad una sorta di circoscrizione che raccoglie diversi quartieri. Per rendere l’idea più chiara, alla zona 1 appartiene ad esempio Westminister o Covent Garden. Dunque, essendo la zona 1 ricca di visitatori, è facile trovare lavoro in settori come quello della ristorazione, hotel o del turismo vista l’alta affluenza di persone. Tuttavia qual è il problema? E’ vero che ci sono tante opportunità di lavoro, ma è anche vero che la domanda è molto elevata: sono sempre più infatti i ragazzi che vogliono trasferirsi a Londra e trovare lavoro in zona 1, ma non tutti ci riescono. Trovare lavoro in zona 1 potrebbe richiedere potenzialmente più tempo che in altre aree della città. Quali sono allora le zone dove cercare lavoro a Londra? Esistono zone dove si riesce a trovare un impiego in tempi più rapidi rispetto ad altre?zone dove cercare lavoro a londra

La soluzione ad est di Londra.

Un ottimo compromesso per non perdere troppo tempo a cercare lavoro nel centro della city è quella di spostarsi nella zona est di Londra, in quartieri ad esempio come Dalston e Hackney, dove la vita notturna è molto vivace. La zona est di Londra era un’area malfamata che si è completamente rinnovata ed è ad oggi una delle aree più cool e trendy, ricca di locali e centro della scena artistica della city. Non bisogna infatti credere a chi dice che la zona est di Londra sia una delle più pericolose, anzi, i dati ci rivelano uno scenario completamente diverso. Puoi scoprire di più leggendo il nostro articolo sul quartiere più pericoloso di Londra.  Unica attenzione in questo caso va posta agli affitti. Se infatti si riesce a trovare lavoro qui ad est di Londra, non sarà altrettanto facile trovare un affitto economico in questa zona. Infatti nell’east London, i prezzi si sono gonfiati e sono cresciuti costantemente negli ultimi anni parallelamente alla ripresa della zona stessa. In questo caso per riuscire a trovare un ottimo affare bisogna rivolgersi a servizi altamente specializzati come quelli di Living London Way. Grazie ad una consolidata esperienza e a diverse partnership con realtà immobiliari locali riusciamo ad ottenere dei prezzi vantaggiosi per chiunque voglia trasferirsi a Londra.

Altre zone altrettanto interessanti nell’ est di Londra sono Stratford e Bricklane. La prima è una delle storiche zone londinesi che ha iniziato a svilupparsi già nei primi anni del 1800 grazie alla rivoluzione industriale e ai collegamenti ferroviari tutt’ora presenti. Considerata un polo industriale della città, Stratford risulta ancora oggi una delle zone dov’è più facile trovare un impiego.
La seconda, Bricklane, anch’essa zona dell’east London, ha conosciuto una rapida crescita negli ultimi anni. Oltre ad offrire ottime opportunità di lavoro nella ristorazione, grazie ai numerosi locali, pub e bar presenti, Bricklane è anche ben collegata al centro della city risultando quindi come un’ottima zona non solo per trovare lavoro, ma anche per trovare un alloggio se si ha un impiego in centro.

Un’altra delle zone dove cercare lavoro a Londra, in particolare sempre nell’east è Canada Water. Perché interessante? Mentre Dalston è caratterizzata da una movida notturna costante, qui a Canada Water è la calma a regnare. Ricca di spazi verdi, la zona è stata creata qualificando la zona portuale di Docklands. In questo caso oltre a cercare lavoro si potrebbe anche optare per una soluzione alternativa e invece di affittare una stanza si può pensare di andare a vivere in barca. Non pensare che sia uno scherzo, anzi, puoi approfondire il discorso leggendo l’articolo che ho scritto su come vivere in barca a Londra.

Nord e sud di Londra.

Tra le zone dove cercare lavoro a Londra oltre al centro della city e alla parte a est, c’è quella nord, con zone come Camden, dove ad esempio possiamo trovare il “Camden Market”. Di che si tratta? Stiamo parlando di un enorme mercato dove c’è sempre chi è alla ricerca di nuovo personale e che è diventato ormai una delle attrazione turisitiche di Londra. Altra zona che va citata è invece quella di Haringey, un borgo nella parte nord più esterna, caratterizzato da un estrema differenziazione socio culturale, ma dove è anche più difficile trovare un impiego. Ecco perché se si sta cercando di capire quali sono le zone dove cercare lavoro a Londra, questa va esclusa o considerata in casi estremi.

Spostandoci invece più verso sud troviamo Lambeth, nota per avere il più alto numero di abitanti per chilometro quadrato. Tra le zone dove cercare lavoro a Londra è sicuramente una di quelle dedicata a chi sta cercando un impiego nell’ambito della ristorazione. Lambeth è infatti ricchissima di ristoranti e di pub in ogni angolo.

Come orientarsi?

Se hai visitato Londra solo da turista o se non ci sei mai stato è molto difficile scegliere prima di partire in quale zona lavorare. La verità è una: come in ogni grande città ci sono zone più o meno cool di altre dove lavorare e come in ogni grande città, lavorare al centro è sempre bello. Non tutti però riescono ad ottenere un impiego sotto al Big Ben, vicino al Colosseo o dentro la Torre Eiffel, ma quello che è invece più importante considerare è la qualità del lavoro che si va a svolgere e la logistica. Lavorare in centro e avere un alloggio sconnesso, mal collegato a 40km di distanza non è il massimo. Riuscire a trovare un’ottima opportunità di lavoro da soli richiede molto tempo, soprattutto se si sta per partire per la prima volta per lavorare all’estero. Se vuoi arrivare più preparato o avere più idee e informazioni su come programmare e organizzare il tuo futuro a Londra, salva tra i preferiti Living London Way e dai un’occhiata al suo blog quotidianamente.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: