Hai in mente di trasferirti a Londra. Tutto è pronto. Hai finalmente trovato un lavoro e ora devi trovare casa. Dove però? Come stare tranquillo? Come in tutte le grandi città, non tutti i quartieri sono ospitali e tranquilli, ce ne sono alcuni più “borderline“. Cerchiamo quindi di capire qual è il quartiere più pericoloso di Londra, qual è il quartiere da evitare, se esiste una zona pericolosa in assoluto e qual è quindi la scelta peggiore che si potrebbe fare. Proprio un anno fa avevamo già scritto un articolo a riguardo che aveva e che continua a scatenare continue polemiche. Se vuoi darci un’occhiata puoi trovarlo QUA.

Il quartiere più pericoloso di Londra? Scopriamolo insieme!

Semplicemente facendo un pò di ricerche in rete, ecco quella che è la definizione data da Wikipedia su quello che può essere il quartiere più pericoloso di Londra.

I due quartieri di Londra con la più alta percentuale di crimini a mano armata (con coltelli e pistole) sono Southwark e Lambeth. Altri quartieri con questa percentuale molto elevata sono Brent, e Haringey. La città di Westminster rimanere uno dei quartieri con il più alto livello di crimini commessi per persona e addirittura una delle zone dell’intera Inghilterra con il più alto tasso di criminalità.

Ovviamente la spiegazione in questione è data in base al numero di crimini che ci sono stati negli ultimi anni e che va ad indicare quelli che sono i quartieri da evitare secondo una semplice statistica. Il dato è quindi oggettivo, ma ognuno può interpretarlo come crede.

E’ doveroso infatti sottolineare che in ogni grande città del mondo ci sarà sempre una zona più povera e lasciata alla deriva, dove per forza di cose, ci sarà una maggiore frequenza ed intensità di crimini di disparato genere, ma sempre in queste stesse zone vivrà anche gente normale! Non c’è una zona infatti dove vengono distribuiti con parsimonia tutti i serial killer e tutti gli spacciatori!

Sappiate però una cosa: non ci sono nemmeno quartieri sicuri per eccellenza! Nei tempi in cui viviamo, oltre a preoccuparsi della criminalità organizzata locale, bisogna anche tenere in considerazione la possibilità di incorrere in fenomeni di terrorismo organizzato, difficili da prevedere!

Al di là di queste riflessioni generali, avreste mai immaginato che Westminister fosse una zona pericolosa? Oltre infatti ad essere un enorme polo turistico, il “crime rate” è veramente elevato: sono stati registrati infatti 1580 crimini per km². Una semplice visita turistica potrebbe rivelarsi nella scelta peggiore per chiunque voglia scoprire Londra, ma ovviamente tutto è relativo! Riprendendo in considerazione gli stessi 1580 crimini e scendendo più nel dettaglio si può scoprire che circa il 79% sono stati commessi tra le 22 e le 3 del mattino, ma d’altra parte a quell’ora è pericoloso girare in ogni città! Ecco quindi come un dato simile la dice molto lunga!

La scelta peggiore? Valutare una zona pericolosa su carta ed escluderla a prescindere. Ecco come “scegliere” il quartiere da evitare.

Molte volte si fanno dei ragionamenti a priori e si escludono delle ottime opportunità. Come detto infatti, il quartiere più pericoloso e quindi anche il quartiere da evitare, è quello che oggettivamente registra il maggior numero di crimini, ma le condizioni in cui si verificano, fanno capire che in realtà per evitare spiacevoli situazioni, basta avere un minimo di buon senso. Girare alle 3 di notte da soli in periferie dimenticate da Dio, può essere rischioso ovunque, non solo a Londra.quartiere più pericoloso di londra

Continuando ad analizzare quanto riportato dalle autorità, il secondo quartiere e zona più pericolosa di Londra sembra essere Islington con 1490 crimini commessi nell’ultimo anno per chilometro quadrato mentre il terzo hot spot è quello di Haringey, nato come un tranquillo quartiere residenziale diversi anni fa, è diventato un posto dove, stando a quanto riportano i media, gira molta droga.

Attenzione al quartiere da evitare per non fare la scelta peggiore nella selezione dell’immobile nella zona pericolosa di Londra.

Se in rete doveste trovare dei siti web che sconsigliano di recarsi in un quartiere fate molta attenzione. Spesso infatti, dietro questi articoli, c’è un vero e proprio fenomeno di marketing atto ad influenzare l’andamento del mercato immobiliare locale. Uno degli “scomodi” che fa infatti diminuire il valore di un’unità è il tasso di criminalità della zona. Più è alto, più cala il prezzo. Di conseguenza, con i dovuti accorgimenti, quello che potrebbe essere su carta il quartiere più pericoloso di Londra, potrebbe rivelarsi come un’ottima opportunità d’investimento.

Quali sono i fattori da tenere in considerazione nella scelta del quartiere?

Sicuramente oltre al tasso di criminalità va valutata anche la vicinanza al centro e al posto di lavoro. Uno dei quartieri che noi di Living London Way consigliamo è quello di Walthamstow, zona dove si può vivere serenamente e ben collegata al resto della città. Se vuoi avere informazioni a proposito puoi scriverci attraverso la sezione “contatti“.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: