“Cancellazioni voli”, le due parole che vengono cercate più frequentemente su Google da chi sta per incominciare una nuova vita a Londra. La cancellazione del volo può essere spesso il risultato di  una mancanza improvvisa di personale o  addirittura della mancata disposizione di un aereo. E’ si, hai capito bene! Negli ultimi anni molte compagnie aeree, ma soprattutto quelle low-cost come Easyjet e Ryanair, hanno dovuto ridurre i propri costi per riuscire a sostenere un business model simile e perciò si sono trovati costretti ad avere crew meno numerose e a fare meno manutenzione. Inoltre, è sempre più frequente che queste compagnie aeree cerchino di rimanere il meno possibile all’interno di un aeroporto con i propri aerei ed è proprio per questo motivo che spesso si ha a che fare con ritardi o voli cancellati. Nel caso in cui ti ritrovassi a subire un ritardo aereo o addirittura la cancellazione del volo, puoi richiedere un rimborso ed un risarcimento. Se stai cercando disperatamente su internet “rimborso volo cancellato”  questo è il posto giusto. In questo articolo vedremo come fare ad ottenere un risarcimento dalle compagnie aeree anche attraverso la possibilità di richiedere una consulenza legale gratuita.

Risarcimento volo cancellato: tutto quello che c’è da sapere quando compagnie come Easyjet fanno una cancellazione voli improvvisa e ti rovinano la giornata o la vacanza.

Il risarcimento per volo un cancellato o in ritardo è garantito in Europa dalla carta dei diritti del passeggero CE 261/04. Ne avevamo già parlato proprio qui spiegando come ottenerlo. Sulla base di determinate condizioni, questo regolamento permette ai passeggeri di ottenere fino a €600 di rimborso per un volo cancellato. Non dimenticare che, in caso di improvvise cancellazioni dei voli, la compagnia aerea deve sempre e comunque fornire un volo alternativo. Ovviamente l’offerta del volo alternativo, che tecnicamente si chiama “volo di riprotezione” non esclude la possibilità di richiedere poi un risarcimento.
Per ottenere un risarcimento per un volo cancellato (quindi non sto parlando solo del semplice rimborso), ci sono una serie di fattori che devono essere considerati e che solo un avvocato può valutare in termini economici.Se non hai soldi per poter pagare un avvocato, non aver paura. Il Legal-Department di Living London Way ti può aiutare in maniera totalmente gratuita. Invia una email a directors@livinglondonway.com oppure compila il modulo che trovi alla fine di questo articolo.

Ti anticipo che se il tutto si è verificato in circostanze straordinarie, come ad esempio uno sciopero generale o di messa a terra dei voli da parte delle autorità, la compagnia aerea sarà piuttosto restia nell’emettere un rimborso. Questo non significa però che tu non abbia il diritto di consultare un legale per sapere nel tuo caso specifico se puoi comunque ottenere una compensazione pecuniaria. Inoltre, se i passeggeri sono informati della cancellazione del volo con 14 giorni o più di anticipo, non sarà possibile in chiedere un rimborso, ma si avrà, giustamente, la possibilità di scegliere un volo alternativo.

Circostanze straordinarie a parte, il regolamento UE 261/04 copre anche coincidenze, ritardi dei voli e il fenomeno dell’overbooking che si sono verificati negli ultimi 5 anni. Proprio come per le cancellazioni dei voli, si possono ottenere fino a 600€, se si raggiunge la destinazione dopo tre o più ore di ritardo rispetto l’orario stabilito sul biglietto aereo. In questi casi però, soprattutto quando c’è un forte ritardo è ideale farsi aiutare in queste procedere da un avvocato per massimizzare il tornaconto. Continua a leggere per scoprire come ottenere un consulenza legale gratuita.

È fondamentale che una volta saputo della cancellazione voli si rimanga davanti al gate perché in questo modo si verrà a conoscenza di qualsiasi cambiamento di circostanze o alternative fornite dalla compagnia aerea, come la sostituzione di un aereo. È altrettanto vero che tu debba aspettarti una consona assistenza da parte del personale della compagnia aerea ed eventualmente qualche buono pasto da consumare durante l’attesa in aeroporto. Se anche questo viene a mancare, avrai maggior voce in capitolo per la richiesta di un risarcimento.

Volo cancellato: quando si applicano e quali sono le circostanze in cui è possibile far valere i propri diritti secondo il regolamento UE? Vediamolo insieme.

Ecco quali sono le circostanze in cui è possibile far valere i propri diritti:

  • Se il tuo volo è all’interno dell’UE ed è in partenza da un paese UE o extra-UE;
  • Se il tuo volo arriva in Europa da un Paese non europeo ed è gestito da una compagnia aerea europea;
  • È necessario disporre di una prenotazione confermata del volo (con informazioni come il numero del volo, il nome del passeggero ecc.);
  • La compagnia aerea informa il passeggero della cancellazione del volo meno di 14 giorni prima della partenza.

Quando si parla di regolamento UE si fa chiaramente riferimento a tutti i 28 paesi che ne fanno parte con i corrispettivi aeroporti tra cui Guadalupa, Guyana francese, Martinica, l’Isola di Réunion, Mayotte, Saint-Martin (Antille francesi), le Azzorre, Madera e le Isole Canarie, così come Islanda, Norvegia e Svizzera. Non sono comprese però le Isole Faroe, l’Isola di Man e le Isole del Canale.

I voli di andata e ritorno sono sempre considerati come due voli separati, anche se possono essere considerati come parte di un’unica prenotazione. Fatto conto di queste informazioni, se per esempio all’andata viaggi con Alitalia e al ritorno con Easyjet e ti ritrovi in quest’ultimo frangente una cancellazione del volo ingiustificata, dovrai fare causa ad Easyjet per ottenere un risarcimento per volo cancellato.

Sappi che a prescindere da tutto, se si verifica una cancellazione improvvisa del volo hai comunque diritto a richiedere:

  • gratuitamente due chiamate telefoniche, fax o e-mail;
  • pasti e bevande gratuiti appropriati per il ritardo;
  • sistemazione in hotel e trasferimento all’hotel se è richiesta una notte di soggiorno;

Upgrade e downgrade

Se ti viene offerto un volo alternativo e la fortuna di essere inserito in una classe superiore rispetto a quella prenotata, la compagnia non può addebitare alcun pagamento aggiuntivo. D’altra parte, se la classe di volo alternativo è più bassa, è possibile ottenere un rimborso tra 30-75% del prezzo originariamente pagato.easyjet

Ecco cosa fare se vuoi chiedere un risarcimento per volo cancellato a compagnie low-cost come Easyjet.

Questi possono essere dei consigli banali, ma fanne tesoro, perché mentre sei lì, nel momento di nervosismo e di massima tensione potresti non pensarci, ma ti torneranno molto utili quando poi chiederai la consulenza legale gratuita.

  • Chiedere perché il volo è stato annullato;
  • Richiesta di un volo alternativo per la destinazione stabilita;
  • Prendere nota del tempo di arrivo a destinazione;
  • Chiedere alla compagnia di pagarti per il pranzo o la cena;
  • Non firmare nulla o accettare offerte che possono farti rinunciare ai diritti;
  • Ottenere dalla compagnia aerea un alloggio in albergo;
  • Conservare le ricevute se il volo annullato ti costringe a compiere spese extra.

Consulenza legale gratuita per il risarcimento dovuto ad un volo cancellato?

Se vuoi massimizzare non solo le possibilità di ottenere un compenso, ma di assicurarti la compensazione pecuniaria più alta possibile,  l’ideale è rivolgersi ad avvocati specializzati in questo settore. Grazie a Living London Way ora hai la possibilità di ottenere una consulenza legale gratuita compilando semplicemente il modulo che vedi qui sotto.

 

Se vuoi anche tu ricevere un rimborso ed un risarcimento dovuto al ritardo o alla cancellazione di un volo aereo, compila il modulo di contatto qui sotto ed in meno di 24 ore riceverai una risposta dettagliata.

Come ti chiami? (richiesto)

Qual'é la tua email? (richiesto)

Con quale compagnia viaggiavi? (richiesto)

Inserisci qui il tuo numero di telefono

Quante ore di ritardo ha fatto il volo?

Il volo è stato definitivamente cancellato?

In che data era previsto il tuo viaggio? (richiesto)

Raccontaci meglio cosa è successo

Il Legal-Department di Living London Way opera 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Riceverai una risposta nel più breve tempo possibile, quindi non temere. Stiamo lavorando per te.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: