Il lavoro a Londra come in tutto il mondo non è facile da trovare, ma Silvestro Morlando, imprenditore di Pescara ha avuto un idea talmente brillante da crearsi da zero la sua attività  portando il gusto campano in terra Britannica.

Vagando per le strade della Gran Bretagna, precisamente nella capitale, è molto facile trovarti dinanzi a “Sud Italia”, la pizzeria ambulante di Londra ideata da Silvestro Morlando , nato a Pescara ma “napoletano d animo” come si definisce egli stesso avendo origini napoletane (il nonno è di Sant’Antimo,in provincia di Napoli).

Lavoro a Londra: “Sud Italia”, la pizza napoletana a quattro ruote.
street food come lavoro a Londra

Silvestro arriva a nella capitale Britannica decidendo di stare lì solo tre mesi, ma cambia subito idea aprendo un’ attività tutta sua, creandosi così un lavoro a Londra. Compra un furgone in Francia e apporta delle modifiche facendolo diventare una pizzeria su quattro ruote che ha avuto successo soprattutto avendo ingredienti originari italiani, ovvero la mozzarella di bufala, pomodori del piennolo e le alici di Cetara

Gratla bibbia della pizza nel mondo del lavoro a Londraificazioni

“Sud Italia” è stata aggiunta nella guida internazionale di Daniel Young col nome di “Where to eat Pizza”, dove vi sono le migliori pizzerie al mondo recensito anche dai quotidiani più famosi della Gran Bretagna. “Sud Italia” sta facendo letteralmente impazzire il pubblico londinese, d’altronde è anche ben voluto anche se la mole di lavoro a Londra è molto alta,  poichè sforna quasi mille pizze a settimana lavorando dalle 12 alle 18 ma alcune volte il lavoro a Londra si prolunga anche fino alle 22.

Scelta delle pizze e la materia prima

“Le prime pizze erano solo margherita e marinara” riferisce Silvestro, dopodiché il numero delle pizze è aumentato a ben sei per l’aumentare delle richieste di altre pizze,”ma senza snaturare il prodotto con farciture all’ananas”. La pizza più amata resta sempre la Margherita , ma tra le più apprezzate ci sono anche La Capricciosa e La Diavola, specialmente quest’ultima poichè gli inglesi vanno matti per  il salamino adatto a questa preparazione, e ultima ma non ultima la pizza street-gourmet con crema di zucca,gorgonzomaterie prime importate nel lavoro a Londrala e fiordilatte che sarà presentata al prossimo London Pizza Festival.

Il costo di una pizza è dalle 5 alle 8 sterline per garantire la qualità del prodotto.

Questa idea ha fatto creare un nuovo tipo di lavoro a Londra, ma non solo, infatti vi sono progetti che prevedono altri camion per lo street food e l’ampliamernto delle zone di lavoro specialmente nei pressi di Westfield dove c’é il centro commerciale più grande d’Europa.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: