Colloquio di lavoro, cosa NON fare per ottenere successo.

Quante volte avrai pensato “lo invio anche qui il curriculum, non si sa mai…” e magari è proprio quella la volta giusta. Ricevi una telefonata o una mail di convocazione per un colloquio di lavoro e…Tac! tutto inizia!

INDICE

Il giorno del colloquio di lavoro

Arriva il giorno tanto atteso, ti svegli agitato sperando che sia il tuo giorno fortunato. Indossi i pantaloni neri, le scarpe nere e la tua camicia bianca. In teoria sei energico!

Si, in teoria…nella pratica, sei proprio sicuro di essere a conoscenza di tutto?

Cosa evitare durante un colloquio di lavoro

Ricordi a memoria il tuo curriculum e ti lanci a raggiungere l’azienda. Ma ciò che accomuna il colloquio di lavoro di tutte le aziende sono dei dettagli.

Piccoli dettagli che possono mettere in discussione la tua persona e farti perdere quest’opportunità lavorativa.

Ma non preoccuparti! Con noi parti preparato.

Consigli da ricordare

Ecco a te un elenco delle cose da NON fare ad un colloquio di lavoro.

  • NON mettere piercing.
  • NON mettere in mostra i tuoi tatuaggi.
  • NON mostrarti nervoso, né altezzoso.
  • NON arrivare troppo in anticipo (10 minuti basteranno per far intendere che sei un tipo che ci tiene alla puntualità ma non è in ansia).
  • NON arrivare in ritardo, potrebbe essere compromesso anche il tuo ingresso alla sede del colloquio.
  • NON utilizzare un profumo troppo pesante.
  • NON dimenticare di spegnere il cellulare.
  • NON masticare il chewing-gum, cerca di farne a meno quel giorno.
  • NON stringere la mano con troppa forza o troppo poca, gli estremi non piacciono.
  • NON dimenticare il curriculum a casa, e soprattutto presentati con un c.v. veritiero e non “gonfiato”.
  • NON lamentarti del tuo precedente datore di lavoro, denota mancanza di rispetto verso qualsiasi Manager.
  • NON distogliere lo sguardo dal tuo Recruiting, potresti apparire insicuro.
  • NON sbadigliare.
  • NON interrompere mai l’interlocutore per sovrastarlo.
  • NON parlare troppo, né troppo poco.
  • NON ignorare le finalità dell’azienda, come minimo devi informarti bene prima di sottoporti al colloquio.
  • NON arrivare mai impreparato. Avrai già nella tua testa una lista di domande informative da porre.
  • NON porre domande sciocche. Tipo “c’è la pausa pranzo?”.
  • NON chiedere a quanto ammonta un eventuale stipendio.
  • NON autodefinirsi incompetente, né rispondere “Non lo so…” a qualsiasi domanda.
  • NON formulare mai frasi grammaticalmente non corrette.
  • NON chiedere mai l’ammontare del carico di lavoro (il lavoro non è tuo al momento, ti informerai a presa servizio avvenuta).

E se il colloquio non va?

Non necessariamente la mancata assunzione dipende dalla persona convocata a sostenere il colloquio di lavoro. I motivi possono essere infiniti, ma ciò non deve buttarti giù col morale!

Londra è piena di occasioni. Troverai inevitabilmente il lavoro giusto per te in poco tempo!

Vuoi vivere a Londra? Mandaci un messaggio!

Un’operatrice ti contatterà entro massimo 24 ore

Torna su