Come portare un cane in Inghilterra

Indice

  1. Come portare un cane in Inghilterra?
  2. Come arrivare in Inghilterra con un cane?

Condividi con i tuoi amici!

Vuoi portare con te il tuo amico a quattro zampe? Ecco tutto quello che devi sapere per portare un cane in Inghilterra.

Fino al 2012 la quarantena per gli animali che entravano in Gran Bretagna era obbligatoria. Da allora, portare un cane in Inghilterra è diventato molto più facile e la Brexit non sembra aver inasprito le norme in materia.

Il Regno Unito è famoso per essere un paese dog friendly: quasi tutti hanno un cane o un gatto e il rispetto per gli animali è un sentimento molto diffuso e condiviso dalla maggior parte degli inglesi. Anche per questa ragione, se vuoi portare un cane in Inghilterra, permangono una serie di regole che devi assolutamente rispettare: oltremanica la rabbia è stata completamente debellata, quindi assicurati che il tuo amico a quattro zampe abbia le vaccinazioni in regola!

Prepara tutti i documenti!

Come portare un cane in Inghilterra?

Per portare un cane in Inghilterra ti basterà seguire alla lettera poche, ma severe norme. In breve sintesi, il tuo animale dovrà soddisfare questi 4 requisiti:

  • Possedere un passaporto – già, anche il tuo amico a 4 zampe ha bisogno di documenti per entrare in Inghilterra! Si tratta di una semplice certificazione per cani, gatti e furetti, rilasciata dai Servizi Veterinari delle ASL del tuo territorio, in cui vengono indicate le vaccinazioni effettuate e i dati relativi al tatuaggio o al microchip.
  • Avere il tatuaggio o il microchip – se non hai provveduto al tatuaggio entro il 3 luglio 2011, adesso l’unico modo per identificare il tuo animale domestico è applicargli un microchip. Attenzione: questo dispositivo va messo prima di effettuare la vaccinazione antirabbica e sul passaporto va indicata la posizione esatta del corpo in cui è stato impiantato. Assicurati sempre che sia ben leggibile, altrimenti al momento di varcare la frontiera potresti rischiare di dover lasciare il tuo amico in aeroporto.
  • Essere stato vaccinato contro la rabbia – il vaccino contro la rabbia va effettuato almeno 21 giorni prima della partenza e la data della somministrazione deve essere indicata chiaramente sul passaporto.
  • Aver eseguito il trattamento contro la tenia – ti basterà eseguirlo da 1 a 5 giorni prima di entrare in Inghilterra.

Fatto tutto ciò, potrai portare un cane in Inghilterra senza avere alcun problema, a patto che non appartenga a 4 razze canine, a cui è severamente impedito l’accesso: Pit Bull Terrier, Japanese Tosa, Dogo Argentino e Fila Brasileiro. Inoltre, non potrai varcare il confine con più di 5 cani, o in generale, più di 5 animali domestici. In questo caso, a meno che non debbano partecipare a mostre o eventi, dovrai seguire i regolamenti che normano l’ingresso di animali a fini commerciali.

Programma il tuo viaggio

Come arrivare in Inghilterra con un cane?

Adesso che tutti i documenti sono pronti per portare il cane in Inghilterra, è ora di programmare il viaggio. A meno che non sia un cane guida, al tuo animale non sarà permesso salire con te nella cabina dell’aereo e sarà costretto a viaggiare nella stiva. Un viaggio che molti veterinari sconsigliano, a causa del forte stress che subirebbe il tuo amico a 4 zampe.

Se hai la macchina, puoi attraversare l’Eurotunnel in compagnia del tuo cane, a patto che resti sempre con te nell’autoveicolo. Altrimenti non ti rimane che il traghetto, dal momento che sugli Eurostar che attraversano la Manica non sono ammessi animali.

Se decidi di navigare fino alle bianche scogliere di Dover, non devi far altro che scegliere il porto da cui partire: Francia, Belgio, Olanda, perfino dalla Spagna partono traghetti diretti in Inghilterra! In questo caso, a seconda delle compagnie di navigazione, il tuo cane potrà viaggiare al guinzaglio o trascorrere la durata del viaggio chiuso in un comodo kennel per cani.

Da oggi non hai più scuse: portare un cane in Inghilterra è ancora più facile di ieri. Non lasciarlo a casa!

Se vuoi vivere a Londra e vuoi partire con la sicurezza di una stanza e di un lavoro, compila il modulo di contatto qui sotto ed in meno di 24 ore riceverai una risposta dettagliata.

Come ti chiami? (richiesto)

Qual'é la tua email? (richiesto)

Come ci hai conosciuto? (richiesto)

Inserisci qui il tuo numero di telefono

Quante persone siete?

Che tipologia di stanza stai cercando?

Inserisci la data in cui vorresti prendere possesso dell'alloggio (richiesto)

Il tuo messaggio

Gli uffici di Living London Way sono aperti solo ai proprietari degli immobili. Come avrai letto sicuramente tra le pagine di questo sito la nostra attività eroga un servizio di ricerca alloggio totalmente gratuito pertanto i ragazzi che aiutiamo nella ricerca di una stanza non rappresentano per noi i reali clienti. Lavoriamo per te.

Dicci cosa ne pensi
0Mi piace0Adoro0Haha0Wow0Triste0Arrabbiato

Sull'autore

Translate »