Colazione inglese: il Full English Breakfast

Nei paesi anglosassoni la colazione è molto diversa dalla nostra. Le colazioni italiane generalmente prevedono l’assunzione di carboidrati e cereali: croissant, cappuccino, latte, cereali, tè, fette biscottate, ecc. La colazione all’inglese invece è più sostanziosa e contiene più proteine, quindi non stupirti se trovi uova, bacon, fagioli o salsicce in tavola già dalla mattina presto.

La colazione inglese è diventata un’istituzione nazionale, ma viene consumata principalmente nei week-end perché le persone oggigiorno non hanno tempo da dedicare a un pasto così lungo durante la settimana.

Vuoi sapere che cosa mangiano a colazione gli inglesi?

In questo articolo, non solo spiegheremo come i veri britannici fanno colazione a Londra, ma ti parleremo anche delle differenze che esistono in tutto il Regno Unito.

INDICE

In questa immagine viene mostrato una colazione inglese tradizionale: il Full English Breakfast.

Le origini della colazione inglese

Full English Breakfast” è il nome completo della famosa colazione inglese che esiste, pensa un pò, fin dal Medioevo.
A quel tempo il breakfast inglese era preferito principalmente dai contadini perché garantiva i giusti livelli energetici di un pasto sano e sostanzioso utile soprattuto per chi doveva lavorare duramente tutto il giorno nei campi o con il bestiame.

Considera che all’epoca gli inglesi consumavano solo due pasti al giorno: colazione e cena.
La tipica colazione inglese consisteva solitamente nel mangiare pane e formaggio o altri latticini tipici della zona. Per la cena, invece, si preferivano stufati e carni.

Queste abitudini alimentari erano molto popolari nel sud-ovest del Regno Unito, ma nel tempo la Full English breakfast è diventata la colazione britannica per eccellenza.

Sapevi che la colazione anglosassone è anche una tradizione legata ai matrimoni di epoca medievale?

Un’usanza diffusa tra gli inglesi durante l’epoca medievale era che i matrimoni non potevano aver luogo dopo mezzogiorno. Di conseguenza, le giovani coppie di sposi iniziarono a offrire ai propri ospiti la tipica colazione inglese come unico piatto durante il ricevimento di nozze.

Infatti, il Fry-up (colazione tipica inglese) era comunemente considerata la “colazione nuziale“.

Epoca vittoriana: le colazioni inglesi celebravano l’abbondanza

a tipica colazione inglese è ora considerata un pasto iconico del Regno Unito, ma quello che devi sapere è che il Full English Breakfast è diventato davvero molto popolare a livello internazionale solo durante l’epoca vittoriana.
Durante questo periodo storico, durato poco più di un secolo, la Gran Bretagna ha avuto modo di definire ulteriormente la propria identità nazionale rafforzando, tra l’altro, la propria cultura gastronomica.

A metà del 19° secolo, iniziarono a diventare più popolari che mai tra i ceti più ricchi i breakfast inglesi. Le colazioni inglesi erano caratterizzate da tanto cibo e, pertanto, erano servite in occasione di banchetti, feste private, fiere e ricevimenti.
La prima colazione inglese era una meravigliosa opportunità per stupire i propri ospiti con tavoli colorati e festosi pieni di tutte le prelibatezze locali.

Ma il Full English Breakfast non era solo per le classi più ricche della società. Tutti in qualche modo potevano permetterselo, anche chi faceva parte della classe operaia e doveva trascorrere intere giornate in fabbrica. Non è un caso che sia considerato un piatto democratico.

Che colazione fanno gli inglesi e cosa preferiscono mangiare?

Nove persone su 10 in Inghilterra concordano sul fatto che il bacon sia il componente più importante della classica colazione inglese.

A questo vanno aggiunti fagioli, pane tostato, funghi, pomodori, patate, uova e black pudding (un sanguinaccio insaccato). Se vuoi provare una colazione inglese completa, questi appena elencati sono tutti gli ingredienti che troverai nel tuo piatto.

Un recente sondaggio condotto da YouGov su quasi 2.000 intervistati nel Regno Unito ha rilevato che l’89% delle persone considera il bacon una parte “essenziale” del loro pasto mattutino per eccellenza.
Il bacon ha battuto di poco la salsiccia (82%), il pane tostato (73%), i fagioli (71%) e le uova fritte (65%).
Lo studio, che includeva una giusta ripartizione del 50% tra uomini e donne, ha anche rivelato alcune differenze nelle preferenze alimentari sulla colazione in Inghilterra.

Lo studio rivela anche un divario generazionale: i giovani adulti nella fascia di età compresa tra i 18 e i 24 anni hanno espresso una preferenza schiacciante per le uova strapazzate rispetto a quelli di età pari o superiore a 25 anni. D’altra parte, le persone di età superiore ai 35 anni preferiscono il sanguinaccio più frequentemente rispetto a quelle più giovani.

Una precisazione importante: il sondaggio di YouGov è stato realizzato solo ed esclusivamente in funzione del Full English Breakfast .

Le variazioni culinarie nazionali, come Full Scottish, Full Welsh e Full Ulster, non sono state prese in considerazione e queste statistiche si riferiscono solo a quella che viene comunemente chiamata colazione londinese.

In questa immagine è mostrata la tipica colazione inglese, il Full English Breakfast.

Cosa bevono a colazione gli inglesi?

Dopo aver capito cosa mangiano gli inglesi a colazione, viene spontaneo chiedersi cosa bevono durante una tipica colazione inglese.

Il dilemma è tra tè e caffè e non solo.

Quando si tratta di bevande che accompagnano la colazione inglese tipica, le opzioni tradizionali sono sempre le preferite.

L’85% degli inglesi preferisce i succhi di frutta, il 69% il tè (generalmente l’English breakfast) e il 66% di White Coffee.

I succhi di frutta sono le bevande più utilizzate durante le colazioni londinesi, indipendentemente dall’età o dal sesso. Tuttavia, ci sono alcuni dati interessanti sulla scelta delle bevande calde.

Secondo il nostro studio, il 68% degli uomini preferisce il White Coffee mentre il 70% delle donne preferisce una tazza di English Breakfast Tea.

In giro per il Regno Unito abbiamo trovato altri dati interessanti: il 68% degli abitanti di Birmingham e il 70% dei cittadini di Glasgow preferisce bere un cappuccino a colazione, mentre il 69% degli abitanti di Edimburgo preferisce bere caffè latte.

Dove fanno colazione gli inglesi?

I britannici preferiscono fare l’English breakfast in pub e ristoranti. Questo non vuol dire che non si possa preparare un’ottima colazione all’inglese in casa, ma se vuoi adattarti alle usanze del luogo sappi che è comune fare colazione al bar.

Ci sono molte tavole calde e bar locali che servono l’iconica colazione all’inglese, ma non tutti soddisfano i nostri standard. Ecco perché abbiamo selezionato per te i posti migliori dove mangiare il Full English Breakfast a Londra.

  • Uno dei locali più importanti da segnalare è il The Breakfast Club di Soho. Il nome stesso dovrebbe già darti un’idea di cosa si tratta e su cosa sono focalizzati. Qui puoi trovare i migliori ingredienti per la classica colazione inglese. Da provare assolutamente “The Full Monty” che prevede anche una versione vegetariana. Nel giro di pochi anni, il successo del Club, aperto nel 2005 ad Arblay Street, ha portato all’apertura di numerose altre sedi in tutta la città.
  • Se stai cercando una colazione inglese tradizionale, il Regency Cafe è il posto dove andare. Situato proprio nel cuore di Westminster in Regency Street, questo coffee-shop dovrebbe essere la prima tappa per iniziare bene la giornata (ricorda però che la domenica è chiuso). Questo è un bar vecchio stile a conduzione familiare. Gli esterni del dopoguerra e gli arredi Art Deco, ti riporteranno indietro nel tempo. Le porzioni sono abbondanti e i prezzi sono onesti.
  • Un altro storico locale londinese famoso per la sua Full English Breakfast è il Pellicci’s, a Bethnal Green. Anche questo locale è a conduzione familiare e la sua gestione viene tramandata di generazione in generazione sin dal 1900. Se ti svegli molto affamato e vuoi fare un’ottima colazione inglese, non ti resta che ordinare la Pellucci’s Full English breakfast. Siamo sicuri non ne rimarrai deluso.

Quanto costa una colazione a Londra?

Il prezzo di una colazione a Londra varia a seconda di cosa si mangia e di dove la si mangia. I prezzi partono dalle 5£ fino ad arrivare alle 50£. È chiaro che se ordini una colazione inglese completa, il prezzo non può essere inferiore a 20£. Qualsiasi menu che offra un costo inferiore certamente influirà sulla qualità degli ingredienti, quindi fai attenzione.

Invece, una colazione tradizionale in un tipico caffè costa tra le 4 e le 8 sterline. Considera che un caffè costa 2£ ed i croissant e altri prodotti da forno partono da 1£, a questo aggiungici il coperto.

 
Immagine puramente decorativa: viene mostrata una tavola imbandita per la colazione dove ci sono alcuni muffin di vario tipo.

English breakfast: la ricetta della tipica colazione inglese

Noi italiani siamo indubbiamente abituati a una colazione diversa da quella inglese. Se sei a Londra, puoi comunque iniziare la giornata con il nostro “cornetto e cappuccino”. Non avrai problemi a trovare bar e locali che propongono questi due prodotti per le vie della capitale.

Ma tieni presente che milioni di persone nel Regno Unito, tutte le mattine, fanno colazione in un modo diverso dal nostro. Non sei curioso si scoprire qual è la tipica colazione inglese? Ebbene, oggi ti diamo noi la ricetta e ti guideremo passo dopo passo nella preparazione.

Preparati, gli ingredienti per un buon “Fry Up” (come lo chiamano qui a Londra) sono: uovapancettasalsicciapomodoro, funghifagioli in salsa, e pane tostato.

Ingredienti per una colazione inglese tradizionale

La preparazione del Full English Breakfast

  1. Prendi una padella antiaderente e aggiungi un filo di olio extra vergine di oliva. Una volta riscaldato, aggiungi le fette di bacon (o pancetta). Falle cuocere da entrambi i lati, girandole una volta.
  2. Quando il bacon sarà croccante, potrai toglierlo dalla padella.
  3. Dopodiché puoi procedere con la cottura della salsiccia. Falla rosolare per bene su tutta la superficie. Una volta pronta, puoi toglierla dalla pentola.
  4. Ora taglia un pomodoro e friggilo con la parte tagliata verso il basso. Aggiungi un pizzico di burro e fai rosolare. Sul pomodoro si formerà una deliziosa crosticina.
  5. Appena il pomodoro sarà pronto, toglilo e aggiungi i funghi in padella. Fai rosolare lentamente per qualche minuto, e se può piacerti, aggiungi una spolverata di aglio in polvere e un pizzico di sale.
  6. Una volta cotti, puoi togliere i funghi dalla padella. Toccherà ora alle uova. Ricorda che le uova possono essere preparata come preferisci, ovvero: strapazzatefritteal burroin camicia, e così via.
  7. Quando le uova saranno pronte non ti resta che eseguire l’ultima parte della preparazione. Devi preparare il pane e i fagioli. Per il pane puoi aiutarti con un semplice tostapane, oppure puoi tostare le fette in un’altra padella antiaderente. Per i fagioli invece, ti consigliamo quelli prodotti da Heinz, tra i più utilizzati per il Full English Breakfast. Basta aprire la scatola e cuocerli nella stessa padella della pancetta in modo che le i fagioli prendano più sapore.
  8. A questo punto, devi solo impiattare e gustare il tuo “fry up”

Ci auguriamo che questo articolo ti sia piaciuto e che possa esserti utile. Se hai suggerimenti su come migliorare questa pagina, faccelo sapere. Siamo sempre pronti a prendere in considerazione eventuali consigli costruttivi. Ricorda che se hai intenzione di venire a vivere Londra, possiamo aiutarti. Tutto quello che devi fare è metterti in contatto con noi.

Se ti è piaciuto questo articolo, leggi anche: “I migliori fast-food di Londra”.