Tutto quello che devi sapere sulla Oyster Card.

Indice

  1. Che cos’è la Oyster Card?
  2. La Oystercard senza abbonamento
  3. Oyster card: Come si ricarica?
  4. Come si acquista la oyster card?
  5. La Visitor oyster card.

Condividi con i tuoi amici!

La Oyster Card è una carta ricaricabile che ci permette di utilizzare l’efficientissimo sistema di trasporti Londinesi (TFL) che è composto dai seguenti mezzi di trasporto:

  • La metropolitana (sicuramente avrai già sentito il suo nome: probabilmente la conosci come “Tube di Londra”);
  • Gli autobus;
  • La DLR (che è un’altra linea ferroviaria molto conosciuta della capitale);
  • Tutte le linee della London Overground;
    Alcuni treni della National Rail;
  • Diverse barche e battelli che viaggiano sul Tamigi.

Con la Oyster Card inoltre si hanno diversi sconti  che partono dal 10%  a salire su alcuni servizi tra cui:

  • Riverboat; 
    La funivia della Virgin che sovrasta Londra (si, hai letto proprio bene, una funivia).

Questa, è senza ombra di dubbio, la carta dei trasporti di Londra più importante. Devi sapere che può essere ricaricata con il credito che si preferisce ed il suo consumo non è legato ad alcun abbonamento con scadenza mensile. Ma di questo, non temere, ne parliamo nel dettaglio tra poco.
Ad ogni modo, se lo preferisci, potrai anche caricare sulla tua Oystercard un abbonamento settimanale, mensile o addirittura annuale.
L’abbonamento è altamente consigliato se stai pianificando di vivere a lungo nella capitale perché in questo modo avrai diritto ad uno sconto.

Uso della Oyster card.

Che cos’è la Oyster Card?

Immagino che tu sia giunto su questo articolo digitato su qualche motore di ricerca “Oyster Card Londra” o magari “TravelCard Londra” nel chiaro intento di trovare quante più informazioni possibile su questa fantomatica carta.
Scommetto che sei anche piuttosto confuso in quanto, molto probabilmente, avrai letto già altri articoli che parlano dell’argomento, ma che ti hanno dato solo una marea di informazioni non troppo chiare e, talvolta, discordanti tra loro.

Non preoccuparti: in questo articolo affrontiamo la questione proprio con il cucchiaino e spiegheremo per filo e per segno ogni minima cosa sciogliendo così qualsiasi tuo dubbio.

Si, lo so.  Non riesci ancora a capire qual è la differenza tra Travel Card e Oystercard. Ancora una volta ti chiedo di non preoccuparti, ci sono passato anche io prima di te, quindi non stai tranquillo, ti spiegherò proprio tutto.

Chiariamo subito questo punto:

La TravelCard è il classico biglietto cartaceo che sei solito comprare anche in Italia.
Quando lo acquisti puoi scegliere di se comprare il biglietto “TravelCard” giornaliero, settimanale o anche semplicemente per una singola corsa.
La OysterCard, invece, è una carta prepagata che ha la forma di una carta di credito o di una PostePay, per intenderci.
Su questa carta prepagata potrai caricarci dei soldi (qualsiasi cifra) che spenderai per i vari trasporti nella capitale, oppure, potrai collegarci un abbonamento (anche in questo caso mensile, settimanale o annuale).
Quindi, non è detto che chi possiede la OysterCard necessariamente avrà un abbonamento.

Fin quì tutto chiaro, vero?

Pay as You go!

La Oystercard senza abbonamento

Ora parliamo della OysterCard senza abbonamento e quindi a consumo (o come dicono gli inglese Pay as you go – letteralmente “paghi come vai”).

La Oyster Card può essere utilizzata in qualsiasi orario del giorno e della notte, tenendo però presente che viaggiare nelle ore di punta costa di più.

Un vantaggio della Oyster Card è il daily price cup, che ti permetterà, al raggiungimento dell’importo dell’abbonamento giornaliero (tra le 8 e le 10 sterline), di viaggiare completamente gratis. È quindi una sorta di copertura che ti consentirà di viaggiare in città senza la paura di spendere un patrimonio perché mal che vada hai speso 10 sterline in tutto.

oyster_card_londraIndipendentemente che tu decida di fare l’abbonamento o meno, l’uso di questa carta è semplicissimo. Basta, infatti, solo appoggiare la tessera elettronica sull’apposito lettore presente davanti ad ogni tornello ed il gioco è fatto (ricorda di appoggiare la OysterCard sul lettore sia quando entri in stazione che quando esci – in questo modo, il sistema capirà esattamente il tuo percorso e ti scalerà la giusta somma).
Se in Italia hai usato qualche volta il Telepass in autostrada, capirai che in effetti è lo stesso processo di riconoscimento della tratta.
Riconoscere  il lettore è molto semplice perché è posto sempre ben in vista ed è di un colore giallo molto intenso
Anche sui bus è presente il lettore ottico per la convalida della corsa con l’utilizzo della OysterCard.
Per i viaggi in autobus la tua Oyster deve essere soltanto convalidata all’ingresso del veicolo e non quando scendi.

Una cosa molto importante della Oyster Card è che, un volta registrata presso l’ufficio preposto (ne trovi uno in ogni stazione), potrai tutelarti in caso di furto o smarrimento.

In questo modo nessuno mai (anche nel caso tu perdessi la tua Oyster) potrà usufruire del tuo abbonamento e non perderai così nemmeno i tuoi soldi che ti verranno prontamente restituiti su di una nuova Oyster Card.

Contrariamente, se preferisci utilizzare il biglietto classico (che ripeto, si chiama “travelcard”), e lo perdi, non solo non potrai richiedere alcun rimborso ma potrà anche essere usato da chi eventualmente lo trova. 

Tra i vari vantaggi, la Oyster Card è molto utile soprattutto se si utilizzano abbonamenti mensili o annuali in quanto è possibile impostare un auto-top up (auto-ricarica) in modo da non esaurire mai il credito. Questo ti eviterà di rimanere a piedi sotto la pioggia nel bel mezzo della notte (come una volta invece è capitato a me. Fai tesoro, quindi, di questa esperienza).
Potrai fare tutto questo creando un account in un modo semplicissimo sul sito ufficiale della Tube di Londra.

Inoltre, se sei studente o disoccupato avrai diritto ad uno sconto per far si che anche tu possa usufruire dei vantaggi connessi alla Oyster Card.

Per avere tale beneficio è necessario effettuare una richiesta online sul sito ufficiale dei trasporti di Londra.
Potrai trovare facilmente la pagina di riferimento inserendo nella barra di ricerca “oyster card online” e, una volta giunto sulla pagina di cui sto parlando, dovrai caricare la documentazione richiesta dal sistema.
Quando la tua domanda sarà accettata, riceverai la Oyster Card direttamente all’indirizzo di casa che hai indicato.

Se stai pianificando di utilizzare i trasporti pubblici per 1 o al massimo 3 giorni, ti conviene ricaricare la tua Oyster Card in modalità “Pay as You Go” (quindi a consumo) oppure potrai comprare un semplice biglietto chiamato TravelCard la cui validità termina alle 4:30 del mattino del giorno successivo.

È tutto davvero molto semplice.

Oyster card: Come si ricarica?

Ricarciare la Oyster Card è semplice, veloce e flessibile. Per ricaricarla ti basterà andare allo sportello automatico (ce ne sono tantissimi in ogni stazione di Londra o allo sportello fisico dove interagirai con una persona reale). Se vai allo sportello automatico (per intenderci, “le macchinette”) avrai addirittura la possibilità di selezionare la lingua italiana. Insomma un gioco da ragazzi.

Potrai scegliere 4 piani tariffari diversi:

Abbonamento: questo è inteso nel senso più generale e universale del termine. Proprio come in Italia potrai scegliere un abbonamento mensile, annuale o settimanale.

  • Pay as You go: Come già detto, ma non mi stancherò mai di ripeterlo,  la modalità di pagamento “Pay as You go” non è un abbonamento.
    Per questo motivo puoi decidere quanto caricare sulla Oyster Card. 10? 20? 30 sterline? Lo deciderai tu.
    Il credito non ha scadenza e lo puoi conservare sulla tua OysterCard per un utilizzo futuro.
    Pagando con questa metodologia si può beneficiare di tariffe economiche rispetto al costo che affronteresti altrimenti pagando in contati o con l’utilizzo della TravelCard.
  • Tram&Bus Pass: Disporrai di viaggi illimitati solo su autobus e tram senza distinzione di zone ed è disponibile sia settimanale, mensile che annuale.
  • Travelcard: Il biglietto comprendere l’accesso al Tram&Bus Pass ed alla Tube. La Travelcard è disponibile giornaliera, settimanale, mensile e annuale.
Dove trovare la travel card.

Come si acquista la oyster card?

La Oyster Card di può acquistare in tutte le stazioni della metropolitana e nei negozi abilitati (Off-Licence).
È possibile anche ordinarla online sul sito ufficiale dei trasporti, ricevendola direttamente a casa.
Per acquistarla dovrai pagare una cauzione rimborsabile di .
La carta è vitalizia, ovvero non nominale, il che significa che potrai prestarla anche ad un amico a patto che non ci siano presenti sconti speciali (come quello per studenti o disoccupati).

Perfetta per i turisti.

La Visitor oyster card.

A Gennaio 2015 è stata introdotta una nuova Oyster Card dedicata ai turisti e si chiama Visitor Oyster Card.
Questa OysterCard non può essere acquistata a Londra ma soltanto online prima dell’arrivo nella capitale.
Potrai quindi riceverla direttamente a casa tua in Italia e sarà utilizzabile su  Bus, Tube, Tram, DLR, London Overground e la maggior parte dei servizi ferroviari National Rail di Londra.

Quindi, se vieni a Londra o come turista o come lavoratore (o magari come studente) non dimenticare di comprare una Oyster Card che sicuramente ti accompagnerà lungo i tuoi viaggi nella bellissima e cosmopolita Londra.

Ti consiglio inoltre di dare uno sguardo a questo video.
Sono sicuro lo troverai molto utile.

Vuoi parlare con noi per ottenere maggiori informazioni su Londra? Stai cercando un lavoro ed un alloggio? Facile! Inviaci un messaggio compilando il form di contatto e riceverai una risposta in massimo 24 ore.

Come ti chiami? (richiesto)

Qual'é la tua email? (richiesto)

Come ci hai conosciuto? (richiesto)

Inserisci qui il tuo numero di telefono

Quante persone siete?

Che tipologia di stanza stai cercando?

Inserisci la data in cui vorresti prendere possesso dell'alloggio (richiesto)

Il tuo messaggio

Gli uffici di Living London Way sono aperti solo ai proprietari degli immobili. Come avrai letto sicuramente tra le pagine di questo sito la nostra attività eroga un servizio di ricerca alloggio totalmente gratuito pertanto i ragazzi che aiutiamo nella ricerca di una stanza non rappresentano per noi i reali clienti. Lavoriamo per te.

Dicci cosa ne pensi
0Mi piace0Adoro0Haha0Wow0Triste0Arrabbiato

About Author