Pizzaiolo a Londra, offerte di lavoro nel 2022

Se il tuo sogno è quello di diventare un pizzaiolo a Londra, questa guida ti sarà molto utile.

Di seguito ti spieghiamo tutto quello che c’è da sapere su questo bellissimo mestiere (che in inglese si dice “Pizza chef” o “Pizza maker”).

Molti italiani sono diventati ricchi e famosi in tutto il mondo perché sono riusciti ad esportare un prodotto che non ha eguali nel connubio di buon gusto e tradizione. Magari, il prossimo potresti essere tu, non credi?
In questo articolo di approfondimento vedremo anche quanto guadagna un pizzaiolo a Londra e come cercare lavoro in una delle città più belle e cosmopolite del mondo.

Ovviamente non parleremo solo di questo, ma daremo anche dei consigli utili su come diventare pizzaiolo in Inghilterra senza esperienza pregressa e senza subire alcun tipo di sfruttamento in Italia prima di un’eventuale partenza.

A primo acchito, potrebbe sembrare difficile trovare lavoro nella città della Regina, ma devi sapere che le pizzerie di Londra sono sempre alla ricerca di personale (ma non è detto che debbano necessariamente assumerti): l’importante è giocare bene le proprie carte.

Quindi, non ti resta che continuare a leggere questa guida fino alla fine. Elimina ogni dubbio su questa professione e fai le tue valutazioni per un eventuale trasferimento a Londra.

Tabella dei Contenuti

Questa foto mostra una pizza con il prosciutto crudo e la rucola e i pomodorini.

Diventare Pizzaioli a Londra dopo la Brexit e la pandemia

Dopo la Brexit e la pandemia, migliaia di posti di lavoro sono rimasti scoperti.

Prima della pandemia, l’85% dei pizzaioli a Londra era italiano e il 50% del personale impiegato nel settore della ristorazione proveniva da un Paese dell’Unione Europea.

Il Covid ha indotto molte persone a tornare nel loro paese d’origine, lasciando la Gran Bretagna con una carenza di cuochicamerieribaristi, pizzaioli, muratori e agricoltori.

Londra sta pagando quindi a caro prezzo l’uscita dall’UE e la Brexit. Questo perché alcune stime prevedono che il 50% dei pizza chef europei non farà ritorno a Londra per una pura scelta personale.

Altri pizzaioli, invece, anche volendo, non potranno lavorare liberamente nella terra della regina perché sprovvisti di permessi di soggiorno adeguati.

Proprio per questo motivo, le pizzerie londinesi sono costantemente alla ricerca di pizzaioli e aiuto pizzaioli da inserire nel proprio organico.

Le pizzerie di Londra sono addirittura arrivate al punto di competere tra loro offrendo incentivi e aumenti salariali a chiunque sia disposto a lavorare come pizza chef.

Quindi, capisci da te che lavorare come pizzaiolo a Londra non è affatto difficile. L’importante è che tu sia in regola con tutta la documentazione che ti permetterà di vivere, lavorare e studiare a Londra.

In questa foto viene mostrato un aiuto pizzaiolo che sorride.

Londra è alla disperata ricerca di pizzaioli. Le offerte di lavoro non mancano

Tra le pizzerie italiane più famose a Londra, RossoPomodoro e Fratelli la Bufala sono senza dubbio due delle migliori. Ovviamente non sono le uniche pizzerie a cui potrai inviare il tuo curriculum tradotto in inglese.

Sono tantissime le ottime pizzerie che hanno una distribuzione capillare su tutto il territorio londinese. Quindi, non è detto che le migliori pizzerie si trovino necessariamente in centro, vicino alla zona 1. Potrai inviare il tuo curriculum a pizzerie situate in quartieri come LeytonWalthamstowStratfordMile End e così via. In questo modo potresti anche pensare di trovare un alloggio nelle vicinanze, meglio se in una casa condivisa, così da risparmiare enormemente sull’affitto, sui trasporti e sulla Oyster card.

Ma come fai a sapere quale pizzeria fa per te, visto che ce ne sono tante in giro per Londra? Sicuramente ognuno di noi ha un metro di valutazione diverso, e ciò che è essenziale per qualcuno, forse è superfluo per qualcun altro.

Cosa vogliamo dire?

Quello che vorremmo, è farti riflettere sul vero motivo per cui sogni di emigrare in Inghilterra con l’intenzione di diventare pizzaiolo a Londra. In base alle risposte che ti dai, sarai in grado di capire dove indirizzare la tua ricerca.

Solitamente le pizzerie situate nelle zone più turistiche tendono a pagare di meno. L’aspetto positivo di lavorare in realtà simili è sicuramente la possibilità di crescita in poco tempo. Se sei alla ricerca di un lavoro come pizzaiolo a Londra e vuoi partire da un quartiere molto turistico, ti consigliamo di andare a Camden Town.

Se invece la crescita professionale non è la tua priorità e stai semplicemente cercando un’azienda che paghi bene, allora dovrai concentrare la tua ricerca su attività più piccole (magari pizzerie a conduzione familiare) che si trovano in zone più periferiche (ma ugualmente perfettamente connesse al centro). Potresti incominciare la tua ricerca lavoro andando a Stratford (sulla Central Line).

Quindi, se sei riuscito a dare una risposta chiara alle tre domande precedenti e stai ancora ripetendo a te stesso “Ok, sono convinto, voglio vivere a Londra e cambiare la mia vita” è ora di mettersi al lavoro e rimboccarsi le maniche.

In questa foto viene mostrata una classica pizza margherita.

Come diventare pizzaiolo a Londra senza esperienza?

Sfatiamo subito un mito. Ci è capitato di leggere la stessa storia su diversi siti web:

Non importa molto se non hai esperienza come pizzaiolo o come aiuto pizzaiolo, l'importante è saper impastare la pizza, saperla stendere, condirla nel modo giusto e non farla bruciare una volta in forno!

Trovare lavoro come pizzaiolo a Londra, sembra quindi un gioco da ragazzi (a detta di questi siti).
Sembra che tutto ciò che devi fare sia semplicemente esercitarti un paio di volte a casa e basta.
Ovviamente non è così.

Per poter svolgere questa professione sono necessari anni di esperienza nel settore.

Se sei agli esordi e vuoi intraprendere una carriera da pizzaiolo, potrai comunque farlo, ma dovrai sicuramente partire da un ruolo più semplice e con meno responsabilità.

Iniziare a lavorare come aiuto pizzaiolo è sicuramente un buon punto di partenza.

Dopo diversi anni di esperienza, avrai sicuramente imparato molte cose e potrai candidarti per lavorare come pizza chef.

Una cosa da tener bene presente è che nella maggior parte dei casi, le pizzerie di Londra ti chiederanno di fare un paio di ore di prova prima di assumerti. Se la prova ha esito positivo, verrai assunto automaticamente. Quindi, per evitare brutte figure, ti consigliamo di non improvvisare.

Ricorda anche un’altra cosa: a differenza di altre professioni, come quella di cameriere, dove è obbligatorio conoscere l’inglese, il lavoro di pizzaiolo non richiede necessariamente una perfetta conoscenza della lingua perché non è a diretto contatto con il pubblico. Certo, dovrai comunque essere in grado di parlare un po’ la lingua per capire i colleghi, gli ordini e le istruzioni dei tuoi superiori, ma non é necessario avere il livello linguistico di un madrelingua.

Per partire con la marcia giusta, ti consigliamo di frequentare un corso di inglese a Londra almeno per i primi mesi.

Parlare inglese per lavorare a Londra come pizzaiolo

Si potrebbe parlare per ore della conoscenza della lingua inglese richiesta per lavorare come pizzaiolo a Londra. A scanso di equivoci, vogliamo sottolineare che sappiamo benissimo che alcune aziende richiedono una conoscenza della lingua inglese piuttosto avanzata.

È altrettanto vero, però, che ci sono molte pizzerie a Londra che non considerano fondamentale questo aspetto.

La conoscenza dell’inglese spesso non è richiesta quando:

Al contrario, se l’azienda è alla ricerca di una risorsa da inserire nel proprio organico, che parli bene la lingua, sarà per te necessario studiare in un college inglese per acquisire almeno le basi e parlare senza estreme difficoltà.

Il nostro consiglio è di imparare almeno le basi della lingua, così da evitare di essere assunti illegalmente (succede raramente, ma succede). Con la Brexit, infatti, chiunque voglia lavorare a Londra non dovrà solo conoscere la lingua, ma dovrà anche frequentare un corso di inglese durante la propria permanenza sul territorio.

Chiaramente, una volta ottenuto il visto di lavoro (il Working Visa), questo obbligo cesserà.

Nel frattempo, studiando presso un istituto riconosciuto dal governo britannico, sarà possibile lavorare (grazie allo Student Visa), ma solo per 15 ore settimanali (giusto per ammortizzare le spese).

Ricorda che lavorare illegalmente in UK può avere gravi conseguenze. Potresti rischiare di dover lasciare definitivamente il Regno Unito e potrebbero anche vietarti un tuo futuro ingresso nel Paese.

Tuttavia, ti consigliamo di approfondire la questione leggendo i nostri articoli sulla Brexit.

Quanto guadagna un Pizzaiolo a Londra?

In questa immagine viene mostrato un pizzaiolo a Londra che mostra in primo piano una pizza appena realizzata.

Lo stipendio di un pizzaiolo nel Regno Unito che si è appena trasferito a Londra è di circa 2300 sterline nette al mese. Non è uno degli stipendi più alti tra le professioni a Londra, ma potrai vivere in modo più che dignitoso.

Ricorda sempre che, soprattutto se è il tuo primo lavoro a Londra, dovrai accontentarti.

Una volta acquisite le giuste competenze professionali, puoi avanzare nella tua carriera e guadagnare molto di più.

A Londra, un pizzaiolo professionista guadagna anche 36.000 sterline all’anno. Non male, vero?

Specifichiamo però che, specialmente i primi tempi, non dovrai pensare ad affittare un intero appartamento, un monolocale o una stanza nel centro di Londra, altrimenti lavorerai solo per pagare l’affitto.

Se vuoi saperne di più sugli affitti a Londra, leggi la nostra guida completa.

Sicuramente guadagnare 2300 sterline al mese sarà solo un punto di partenza, poiché più esperienza farai e più diventerai qualificato nel tuo settore, più avrai potere contrattuale in fase di assunzione.

Quindi, ti consigliamo di non soffermarti su quanto guadagna un pizzaiolo a Londra, ma piuttosto di concentrare la tua attenzione su come trovare velocemente un lavoro in Inghilterra.

Cerco lavoro come aiuto pizzaiolo, quanto si guadagna?

In questa foto ci sono 2 pizze su di un piatto vicino ad un forno a legna. Una persona, probabilmente un aiuto pizzaiolo, sta tagliando una pizza a fette per servirla ad un cliente.

Se hai cercato online “stipendio aiuto pizzaiolo Londra” e sei arrivato fin qui, significa che sei giunto al punto di voler mollare tutto, a prescindere dalla tua precedente esperienza lavorativa. Vuoi fare di Londra la tua nuova casa, giusto? Bene! Ma quanto guadagna un aiuto pizzaiolo a Londra? Lo stipendio medio è di circa 12-13 sterline l’ora e generalmente è richiesto un minimo di 40 ore settimanali ed è prevista 1 giornata di riposo.

Capita spesso che i titolari di piccole pizzerie stabiliscano ottimi rapporti con chi è veramente motivato e vuole crescere nel proprio lavoro a tal punto da offrire la possibilità di acquistare alcune quote dell’azienda (le Stock Option) per entrare in società. Quindi, se il tuo obiettivo è possedere un giorno una pizzeria a Londra, dimostra le tue capacità e il desiderio di lavorare e potresti scoprire che il tuo obiettivo è più vicino di quanto pensi.

Vuoi vivere a Londra? Mandaci un messaggio!

Un’operatrice ti contatterà entro massimo 24 ore

Torna su