Stipendio medio Inghilterra, quanto si guadagna a Londra?

È vero che lo stipendio medio a Londra, indipendentemente da quale lavoro si faccia, è più alto di quello degli italiani?

È vero che la busta paga a Londra non ha tutte le detrazioni che abbiamo in Italia?

In questo articolo, esaminiamo quanto puoi guadagnare a Londra nel 2022, fornendo diversi esempi basati sulle professioni e suggerendo i migliori lavori a Londra per i quali è più facile farsi assumere.

 

INDICE

Quanto si guadagna a Londra

Alcune considerazioni generali con esempi di stipendio medio a Londra

ominciamo col dire che gli stipendi a Londra sono commisurati al costo della vita inglese.

Infatti, quello che potrebbe essere scambiato per uno stereotipo non lo è: tutto costa in media più che in Italia (circa il 20-30% in più). Fortunatamente, anche la busta paga a Londra è più alta per far fronte a tutto questo.

È altrettanto vero, però, che se sei una persona intelligente che sa come muoversi, ci saranno diverse occasioni per risparmiare su vari aspetti della vita quotidiana.

Vivere in una città costosa come Londra non comporta sempre spese incredibili e difficilmente gestibili.

Ad esempio, qualche tempo fa ho realizzato un video che ti mostra, con la ricevuta in mano, quanto sia facile fare acquisti a Londra spendendo solo 10 sterline a settimana. Ti consiglio di guardarlo.

Per avere un’idea ancora più precisa di quanto si guadagna a Londra ecco un riepilogo di diverse professioni con i corrispettivi salari:

Stipendi in Inghilterra nel 2022

Tieni presente che ancora ad oggi, nel 2022 il rapporto euro/sterlina è a favore della moneta inglese. Un euro equivale a 0,83 sterline e questo vuol dire che se guadagni 1000£ è come se stessi guadagnando 1199,40€.

In generale, lo stipendio medio in Inghilterra per i lavoratori a tempo pieno è di circa 1.710 sterline, mentre per chi lavora part-time (per un totale di 15 ore settimanali) si aggira intorno alle 641 sterline.

Ovviamente allo stipendio su menzionato devi aggiungere i benefits che l’azienda ti propone al momento dell’assunzione.

No, non sto parlando dei benefits per la disoccupazione ma di veri e propri benefici che ti semplificheranno la vita fintanto che lavorerai per un’azienda piuttosto che per un’altra.

benefits più comuni offerti dalle aziende sono:

Una differenza sostanziale con l’Italia che va assolutamente annoverata è quella della paga minima. In Italia, è determinata dal tipo di contratto (ad esempio, se sei assunto come stagista o direttore). Invece, lo stipendio minimo in Inghilterra è determinato in base all’età della persona.

Nel prossimo paragrafo troverai un elenco riassuntivo che aiuta a chiarire meglio il concetto di Minimum Wage in Inghilterra.

Immagine puramente decorativa dell'articolo "Stipendio medio Inghilterra, quanto si guadagna a Londra?". In questa foto viene mostrato un gruppo di persone sedute davanti un computer.

Salario minimo nel 2022: cosa devi sapere se vuoi lavorare a Londra?

Un lavoratore a tempo pieno che ha più di 22 anni, nel 2022 avrà quindi un aumento di stipendio annuo rispetto all’anno precedente, pari a 2.462 sterline. Non male, vero?

Ricorda che il salario minimo aumenta ogni anno proprio perché il caro vita tende a crescere di anno in anno.

Se hai domande sugli stipendi medi in Inghilterra, puoi contattare un Job Centre a Londra o scriverci direttamente per una consulenza ad hoc.

Quali lavori a Londra offrono maggiori opportunità di impiego nel 2022?

Se stai cercando urgentemente un lavoro a Londra, ecco alcune riflessioni che ti invito a prendere in considerazione.

Con l’arrivo della Brexit, trovare lavoro a Londra nel 2022 è sicuramente diventato più complesso. Non dico che sia impossibile, ma dovrai sicuramente avere un atteggiamento diverso, direi meno pretenzioso e più flessibile.

Prima ti bastava camminare per strada e fare il classico porta a porta consegnando qua e là i tuoi CV per Londra. Dopo pochi giorni, avresti ottenuto il tuo primo lavoro indipendentemente dalle precedenti esperienze o competenze linguistiche. Ora le cose sono cambiate.

Paradossalmente il lavoro è aumentato perché molti italiani (così come tanti altri europei), in seguito alla pandemia, hanno deciso di tornare in patria, lasciando numerosi posti di lavoro scoperti. Tuttavia, l’accesso al mercato del lavoro è cambiato. Se non hai lo il Settled o Pre-Settled Statement per lavorare a Londra oggi, avrai solo due opzioni: essere assunto da un’azienda inglese che ti sponsorizzerà per ottenere il Working Visa (visto di lavoro), o lavorare part-time e frequentare una scuola di inglese.

Per ottenere un visto di lavoro in Inghilterra è fondamentale avere un profilo professionale di alto livello e parlare perfettamente l’inglese. Se non parli bene l’inglese e non possiedi una specializzazione lavorativa che renda il tuo profilo professionale altamente competitivo, sappi che sarà difficile trovare un’azienda disposta ad assumerti e sostenere le spese relative al permesso di lavoro.

Ma lo sapevi che non hai bisogno di un permesso di lavoro per lavorare a Londra se frequenti una scuola di inglese?

Frequentando un corso di inglese durante il tuo soggiorno a Londra, non solo potrai migliorare la lingua inglese in modo da rendere più competitivo il tuo profilo professionale, ma potrai anche lavorare part-time senza alcun problema. In questo modo potrai ottimizzare le tue spese e acquisire nuove competenze nel settore lavorativo che più ti interessa.

Indipendentemente dalla tua precedente esperienza, il settore della ristorazione offre molte possibilità di impiego, anche se non parli molto bene l’inglese. Puoi iniziare come lavapiatti o cameriere.

Se invece arrivi nella terra della regina già con buone competenze linguistiche, puoi anche pensare di lavorare come commesso o candidarti per grandi catene come Pret a Manger.

Se visiti la sezione del nostro blog dedicata a chi cerca lavoro a Londra, troverai molte informazioni utili.

Mestieri evergreen come l’idraulico e l’elettricista non passeranno mai di moda, ma di seguito ti riporto i mestieri più ricercati nel 2022 a Londra:

Vuoi vivere a Londra? Mandaci un messaggio!

Un’operatrice ti contatterà entro massimo 24 ore

Contatti