Lavorare come sarta a Londra è possibile? Cercano ancora sarte italiane nell’alta moda?

Una delle professioni più dimenticate ma per cui c’è continua domanda nel mondo, è quella della sarta. Se stai pensando di trasferirti nel Regno Unito e magari anche di lavorare come sarta a Londra perché ritieni che le sarte italiane abbiano maggiori possibilità nell’alta moda inglese, fai un bel respiro e vediamo tutto quello che devi fare. In questo articolo spieghiamo come diventare una sarta di successo e quali sono i vari step da seguire anche se parti senza nessuna esperienza.

Come iniziare a lavorare come sarta a Londra?

Tradizionalmente, le sarte italiane progettano, modificano e lavorano con l’abbigliamento principalmente maschile. Tuttavia, alcune potrebbero scegliere di lavorare su abbigliamento sia maschile che femminile. Se vuoi approcciare questa professione, soprattutto nel settore dell’alta moda, è richiesta una conoscenza di base del cucito e dei tessuti prima di riuscire ad essere considerata una sarta professionista.
Potrebbe essere necessario stare in piedi e piegare abiti per lunghi periodi di tempo perché come in tutti i mestieri, l’esperienza e il duro lavoro partendo dalle attività più basiche, è quello che porta all’eccellenza.
Non è richiesta alcuna laurea per perseguire questa carriera, ma una potenziale sarta può potenziare le proprie “skills” frequentando corsi di sartoria specializzati nell’ alta moda per cercare poi lavoro in grandi firme e grandi brand della moda inglese. Solitamente è sufficiente invece una formazione informale se si lavora per una sarta. Le sarte devono avere molta attenzione per i dettagli e devono essere in grado di riprodurre quello che un cliente si aspetta, ma soprattutto devono possedere la capacità di utilizzare le attrezzature e gli strumenti per cucire.
Stando ai dati sul paycheck inglese, se vuoi lavorare come sarta a Londra, la paga oraria media è di 12,42£ con uno stipendio medio annuo di 25,830£. 
Chiaramente il tutto è considerato all’interno di un’azienda di medie dimensioni dove lavorano sarte italiane e inglesi.

Cosa fare per iniziare a lavorare come sarta a Londra se parti da zero? Ecco svelato il percorso su come diventare una sarta di successo!

Il primo passo per diventare una sarta, è prendere lezioni. I corsi di cucito introduttivi forniscono agli studenti conoscenze sulla scelta del tessuto, sulla scelta del modello e su come utilizzare una varietà di strumenti di cucito di base. I College Junior e i programmi di apprendimento che troverai a Londra tendono ad offrire anche corsi di cucito per principianti, quindi non temere se sei alle prima armi.
Se non hai alcuna competenza linguistica magari devi prima pensare di frequentare un corso di inglese a Londra che ti permetta poi di accedere alle scuole professionali che ti consentiranno un impiego come sarta.
Diverse scuole offrono programmi di certificazione relativi alla sartoria e al cucito.
Alcuni programmi sono progettati per tematiche più generiche e modifiche di base dei vari indumenti, ma altri programmi sono destinati a coloro che desiderano specializzarsi in settori come l’abbigliamento maschile e tutte le sue sfaccettarue.
In questi programmi il focus principale è sulle modifiche dell’abbigliamento maschile, dall’installazione di una nuova tasca interna, all’orlo dei pantaloni. Si passa poi alla sartoria tradizionale, sartoria contemporanea, strumenti di cucito e imprenditoria della moda.
Successivamente, le future sarte italiane che vogliono puntare a fare gavetta per arrivare all’alta moda, dovranno imparare a usare alla perfezione, seguendo standrard molto elevati, gli strumenti di cucito. La maggior parte delle sarte usano strumenti associati ad alterazioni, come ad esempio la misurazione dei nastri. Diversi tipi di strumenti di misura inoltre consentono alle sarte di effettuare misurazioni molto specifiche. Ad esempio, le sarte utilizzano un metro di misurazione regolare per le misurazioni del corpo, ma spesso usano anche regoli corti per segnare la spaziatura dell’asola e le lunghezze degli orli dei vestiti sul tessuto. Inoltre l’uso di righelli speciali, come una curva francese, aiutano le sarte a modificare le regolazioni sulle linee di cucitura ad angolo.
Insomma, un corso di alta formazione professionale ti permetterà di padroneggiare la matiria del taglio e del cucito da vera professionista.
Altri strumenti essenziali che i sarti devono imparare a utilizzare includono macchine da cucire, taglia-cuci, utensili da taglio e altre nozioni di cucito. Le macchine da cucire permettono ai sarti di cucire rapidamente pezzi di tessuto per creare abiti progettati su misura, mentre le tagliatrici si legano ai bordi del tessuto per evitare che la cucitura del tessuto si sfilacci.
Gli utensili da taglio, come le forbici e le forbici da taglio, vengono utilizzati per tagliare il tessuto, tagliare i fili sciolti e realizzare tagli speciali di alterazione. Le nozioni di cucito includono aghi per cucire a mano, ditali, filo, spille di sicurezza, spilli diritti e quasi tutti gli altri piccoli strumenti di cucitura non meccanici.
Fatte queste premesse e questa panoramica generale, possiamo dire che se hai intenzione di studiare per diventare una sarta a Londra, allora una delle migliori scuole che ti permette di cominciare da subito è la UAL, University of the Arts London. Proprio su questa pagina, puoi trovare le diverse tipologie di corsi dedicati alla sartoria e suddivisi per difficoltà e per skills. Puoi così scegliere da te quello che più fa al caso tuo.

Problematiche ancestrali di uno dei lavori più antichi del mondo.

Una delle criticità di questo lavoro è proprio tutta la gavetta che sarai costretta a fare. Con le delocalizzazione sempre più imprese dell’abbigliamento spostano la propria produzione in paesi esteri dove chiunque si improvvisa sarta. Se hai quindi intenzione di emergere e di puntare all’alta moda, dovrai sicuramente prepararti ad un lungo percorso di sacrifici e dovrai pensare a come acquistare valore, posizionandoti come una professionista di successo.
Se invece hai un approccio diverso e vuoi puntare alla sartoria come libera professione, allora il discorso cambia. Puoi pensare di lavorare per conto tuo o apoggiandoti ad altre sartorie che puntualmente hanno bisogno di delegare parte del loro lavoro specialmente in una città grande come Londra.

Se vuoi vivere a Londra e vuoi partire con la sicurezza di una stanza e di un lavoro, compila il modulo di contatto qui sotto ed in meno di 24 ore riceverai una risposta dettagliata.

Come ti chiami? (richiesto)

Qual'é la tua email? (richiesto)

Come ci hai conosciuto? (richiesto)

Inserisci qui il tuo numero di telefono

Quante persone siete?

Che tipologia di stanza stai cercando?

Inserisci la data in cui vorresti prendere possesso dell'alloggio (richiesto)

Il tuo messaggio

Gli uffici di Living London Way sono aperti solo ai proprietari degli immobili. Come avrai letto sicuramente tra le pagine di questo sito la nostra attività eroga un servizio di ricerca alloggio totalmente gratuito pertanto i ragazzi che aiutiamo nella ricerca di una stanza non rappresentano per noi i reali clienti. Lavoriamo per te.

About Author

0 Comments

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.