Quartieri pericolosi a Londra: ecco i 5 luoghi da evitare.

Come ogni città, anche Londra ha i suoi quartieri poco sicuri. Nonostante sia divisa in zone, questa divisione non è perfetta e, quindi, non potremmo mai dire “la zona 1 è sicura mentre zona 2 no”. Sarebbe davvero un grosso errore.

Cerchi informazioni sui quartieri di Londra da evitare perché stai cercando casa e non voi avere brutte sorprese? Vuoi visitare Londra per qualche giorno e non sai in quale quartiere prenotare un hotel?

Ti capisco. È normale che tu voglia avere tutte le informazioni possibili prima della tua partenza.

In questo articolo, ti parlerò dei quartieri pericolosi di Londra e delle zone poco sicure, indipendentemente dall’area a cui appartengano.

Per essere chiari, non ti parlerò necessariamente dei peggiori quartieri di Londra o dei quartieri malfamati, ma di quei quartieri dove si registrano ogni anno la maggior parte dei crimini.

INDICE

I quartieri pericolosi, lo sono anche di giorno?

No, durante il giorno il tasso di criminalità è basso rispetto alle ore notturne (dalle 2 di notte circa). Siamo onesti, anche se sei in Italia e cammini da solo alle 3 del mattino per le strade della città, non sei al sicuro. Come in qualsiasi altra parte del mondo, anche a Londra, la criminalità aumenta in alcuni quartieri specifici, sopratutto di notte.

Per tenere costantemente aggiornati i cittadini e i turisti sulla questione ed evitare malintesi, la polizia di Londra ha creato una sorta di “mappa del crimine”. I dati forniti dalla Metropolitan Police e costantemente aggiornati, consentono a chiunque di comprendere dove sia più conveniente vivere e quali quartieri di Londra sarebbe meglio evitare.

Le varie informazioni presenti sul sito web della polizia di Londra includono anche il numero di denunce registrate per reati contro i pubblici ufficiali, lesioni alla persona e possesso di armi.

Tutti questi parametri ti permetteranno di capire in autonomia in quale quartiere è meglio vivere.

Se non capisci la lingua inglese e quindi non sai come consultare le statistiche del sito Metropolitan Police, continuando a leggere questo articolo capirai facilmente quali sono le zone di Londra da evitare.

Chiaramente, l’intento delle forze dell’ordine non è dire ai cittadini di non recarsi in determinati quartieri ma, la statica comunicata, è uno mezzo strumentale utile soprattuto alle politiche sociali per evidenziare le problematiche dei singoli quartieri in cui è necessario un maggiore intervento della pubblica amministrazione.

Fin qui tutto chiaro, vero? Quindi, ripeto, non ti sto dicendo che non devi mettere piede nei quartieri che sto per elencarti, anche perché sarà capitato a chiunque di andare in quartieri più pericolosi di altri, ma tieni presente questo articolo quando scegli dove vivere a Londra.

Ad ogni modo, ricorda che secondo l’indice Safe Cities dell’Economist, Londra è classificata come la 14a città più sicura al mondo.

Mappa dei quartieri pericolosi di Londra

Westminster

Il centro della vita politica e culturale del Regno Unito. La notizia può stupire, ma a rendere questo quartiere uno dei luoghi pericolosi di Londra è proprio la sua fama ed il continuo via vai di turisti e visitatori. Essendo sede del Parlamento, del Governo, della Monarchia (Buckingham Palace), dell’Alta Corte di Giustizia, ma anche di attrazioni turistiche famose in tutto il mondo come il Big Ben, Piccadilly Circus e Hyde Park, Westminster è un quartiere potenzialmente pericoloso per diverse ragioni.

Secondo il rapporto annuale della Metropolitan Police, il quartiere di Westminster è stato in cima alla lista dei luoghi più pericolosi di Londra per bene due anni consecutivi, registrando un totale di 14.351 crimini all’anno.

Il rischio di attentati terroristici è sempre molto alto, come lo è dopotutto anche il Vaticano a Roma ma, i crimini maggiormente commessi contro turisti e cittadini, sono il furto e la rapina.

Insomma, tutto il mondo è paese e Londra è pericolosa tanto quanto atre capitali europee.

È anche vero che, essendo Westminster un quartiere ad alto afflusso di traffico umano, è pesantemente presidiato dalle forze di polizia. Basterà quindi non lasciare incustoditi i tuoi effetti personali e avere gli occhi aperti, e vedrai che non incontrerai grossi problemi.

Camden Town

Al nord di Londra, Camden, è famoso per i suoi colori ed il mercato all’aperto.

Questo quartiere rappresenta una meta fissa per tutti coloro che decidono di visitare la città di Londra. Anche chi ci vive, spesso e volentieri preferisce fare un salto a Camden Town il fine settimana, poiché le attività commerciali che si trovano qui vendono a prezzi accessibili prodotti di ogni tipologia.

Qui troverai di tutto, dall’abbigliamento ai libri, cibo, antiquariato e oggetti bizzarri e alternativi provenienti da tutto il mondo.

Camden Town però, di notte, a chiusura negozi si trasforma in un luogo pericoloso e poco raccomandabile. Camden è quindi una delle zone da evitare a Londra se vuoi stare tranquillo.

Ci sono piazze di spaccio e personaggi poco raccomandabili che cercheranno di vendere qualsiasi cosa a qualsiasi prezzo. Inoltre ti sarà facile vedere persone ubriache, cacciate dai club e tipi loschi approfittarsene.

Secondo i dati estrapolati dal sito della polizia di Londra, ogni anno a Camden Town si registrano circa 38.944 crimini, metà dei quali sono rapine e furti.

Come per il quartiere di Westminster, anche Camden è molto popolare tra i turisti e, quindi, l’alto numero di denunce è strettamente correlato all’altissima affluenza di persone che visitano il quartiere ogni giorno. Ti consiglio di visitare questo bellissimo quartiere, ma tieni sempre gli occhi aperti, non sai mai.

Se vuoi approfondire la questione, ho scritto un articolo che parla proprio dell’argomento e si chiama “Camden Town é un quartiere pericoloso?” – Dagli un’occhiata.

 
Camden Town

Kensington & Chelsea

Kensington & Chelsea sono quartieri famosi per la presenza di Harrods e la sede del Carnevale di Notting Hill, la festa di strada più grande d’Europa. Questi due quartieri comprendono diverse aree residenziali molto costose ed al contempo altre aree incredibilmente povere.

Certo fa strano associare un quartiere come Kensington & Chelsea ad un quartiere povero inglese ma, così come in tutte le grandi città del mondo, esistono contraddizioni poco evidenti per chi non ci vive, che poi si manifestano in tutta la loro brutalità e freddezza con crimini e reati di vario tipo.

Certamente Kensington & Chelsea non sono quartieri malfamati di Londra ma anche qui si registrano tanti crimini ogni anno. Tra le varie denunce registrate, il reato di truffa appare tra i crimini più commessi, insieme al borseggio e al furto.

Anche se questo quartiere si trova in una zona centrale come Westminster, i rischi inevitabilmente aumentano a causa della troppa affluenza di persone.

Per quando concerne invece le truffe, non sorprenderti se trovi degli annunci online in cui puoi affittare una stanza a Londra in quel quartiere ad un prezzo insolitamente conveniente. Sicuramente non sarà nella zona ricca e rispettabile che tutti conoscono ma in qualche anfratto poco raccomandabile e dove il tasso di criminalità è alto.

Se stai cercando quindi una stanza a Londra e vuoi risparmiare ti consiglio di cercare in altre zone.

Soho

Il luogo pericoloso da evitare per eccellenza, soprattutto di notte. Sede di numerosi sexy shop autorizzati e cinema a luci rosse, qui la prostituzione è ancora diffusa in alcune aree. Adiacente a Piccadilly Circus e King’s Cross Road, è la dimora di tanti spacciatori, prostitute e persone violente.

Soho è inoltre considerato il quartiere gay di Londra e di giorno ha sicuramente un aspetto più raccomandabile per chi fosse interessato al mondo LGBT, ma di notte non sembra essere il miglior quartiere dove passeggiare e trascorrere del tempo serenamente.

Brixton

Brixton e criminalità.Situato a sud della città, è considerato un luogo pericoloso sin dalla prime ore della sera. Frequentato dalle baby gang insediatesi nel tempo, resta un quartiere molto mal visto persino dalla polizia londinese.

Alcuni lo definiscono il bronx di Londra visto l’alto numero di ubriachi in giro per il quartiere.

Altri lo ricordano per il “Brixton Riots“, ovvero una protesta sociale che si trasformò in razzie e violenze gratuite nate lì e dilagate poi in tutta la città per diversi giorni.

Londra è una città stupenda, ma come tante grandi città, ha anche lei i suoi quartieri poco raccomandabili che sarebbe meglio evitare durante la notte.
In ogni caso, non escludere questi tra i possibili luoghi da visitare durante le ore diurne. Nonostante la loro parentesi notturna, sin dal mattino hanno davvero tanto da offrire.

Quali sono i quartieri consigliabili?

Cadere in errore è davvero facile. Molti si lasciano ingannare dalla fama di alcuni quartieri noti per il turismo ma per niente sicuri di notte. Chi decide però di vivere e lavorare a Londra deve partire con un ottica non da turista ma da cittadino.

Per questo motivo ti consiglio di leggere anche questi articoli:

Vuoi vivere a Londra? Mandaci un messaggio!

Un’operatrice ti contatterà entro massimo 24 ore

Torna su