Au Pair: Lavorare come ragazza alla pari a Londra

Se vuoi fare un’esperienza lavorativa all’estero e vuoi immergerti totalmente nella cultura britannica, puoi valutare la possibilità di un impiego presso qualche famiglia come collaboratrice domestica o Au Pair.

Non sai da dove iniziare?

In questo articolo spiegheremo tutto quello che c’è da sapere sull’argomento, quali sono i requisiti, come diventare Au Pair in Inghilterra e cosa è richiesto dopo la Brexit.
Ti forniremo inoltre le informazioni necessarie per scegliere la famiglia giusta per te se decidi di trasferirti a Londra.

Fare la Au Pair a Londra è una delle esperienze più incredibili ed educative che puoi scegliere di intraprendere. Avrai l’opportunità di viaggiare spendendo poco, potrai imparare bene la lingua e acquisirai una conoscenza approfondita della cultura britannica.

INDICE

Che cosa è la Au Pair?

La Au Pair è una collaboratrice domestica che si occupa prevalentemente della cura dei bambini quando i genitori non possono farlo. In compenso riceverà vitto, alloggio ed un piccolo stipendio.

A differenza della classica baby-sitter che si prende cura solo ed esclusivamente dei bambini, all’Au Pair viene spesso chiesto di collaborare alle attività domestiche proprio come se fosse un membro della famiglia. Non è un caso che il significato letterale di “Au Pair” derivi dal francese e significhi “alla pari, allo stesso livello“. Quindi non sorprenderti se ti viene chiesto di cucinare o riordinare le camere, perché queste sono cose che in una famiglia ogni membro dovrebbe fare qualora ve ne fosse l’esigenza.

Au Pair a Londra: requisiti necessari

Se vuoi diventare una ragazza alla pari in Inghilterra, dovrai soddisfare alcuni requisiti:

Come puoi vedere anche dall’elenco sopra, spesso le richieste differiscono da famiglia a famiglia. Fare la ragazza alla pari a Londra non è difficile a patto che tu sia disposta a fare dei piccoli sacrifici. Se sei una fumatrice, ora è un buon momento per smettere, non credi?

Immagine puramente decorativa: mostra una ragazza alla pari a Londra che fa fare i compiti a una bambina.

Quanto guadagna un AuPair?

Fare la ragazza alla pari in Inghilterra non ti renderà milionaria, ma i vantaggi sono sicuramente innumerevoli, specialmente se non hai grandi possibilità economiche e vuoi imparare la lingua.
La paghetta settimanale per il lavoro alla pari in Inghilterra è in media di 85-100 £.
Come avrai notato, non stiamo parlando di stipendio ma di paghetta, proprio come fanno di solito i genitori con i figli.
Questo ti aiuterà a capire quanto le ragazze alla pari a Londra (ma anche nel resto del Regno Unito) siano considerate parte integrante della vita familiare quotidiana.

Ricorda che lavorare alla pari in Inghilterra non è la stessa cosa che essere assunti da un’azienda, piuttosto è uno scambio culturale.

La paghetta che riceverai ti sarà utile per le spese personali di tutti i giorni o per pagare un corso di inglese a Londra.
Se qualcuno ti offre un vero stipendio, stai estremamente attenta, potrebbe essere una truffa.

Infine, ma non per ordine di importanza, ricorda che l’Au Pair ha diritto a vitto e alloggio gratuito, anche in caso di malattia e durante le vacanze.

Come fare la ragazza alla pari in Inghilterra dopo la Brexit

Ci sono molte famiglie britanniche che assumerebbero volentieri una ragazza alla pari se potessero, ma la Brexit ha reso il tutto molto più complicato.

Come sicuramente saprai, da gennaio 2021 i cittadini dell’Unione Europea non possono accedere liberamente al Regno Unito e, quindi, non possono lavorare come Au Pair se non seguono un iter burocratico ben preciso.

Se hai pre-settled status puoi diventare un Au Pair senza problemi, in caso contrario, dovrai seguire le stesse procedure dei giovani provenienti da paesi extra UE.

Generalmente chi non può accedere al pre-settled status sceglie il visto per studenti.

Per ottenere un visto di studio in Inghilterra, dovrai frequentare una scuola (va bene anche un corso di inglese) per tutto il periodo del tuo soggiorno a Londra.
Grazie al visto per studenti avrai la possibilità di lavorare part-time così da ammortizzare le spese del tuo soggiorno nel Regno Unito.

Ricordati di comunicare in anticipo alla famiglia ospitante quali sono le limitazioni imposte dalla legge e gli orari delle lezioni che dovrai frequentare presso la scuola di inglese di tua scelta.

In questo modo la famiglia potrà valutare, in base alle proprie esigenze, se ospitare te o qualcun altro.

Immagine puramente decorativa: mostra una ragazza alla pari a Londra con zaino in spalla pronta per partire per un viaggio.

Consigli per chi vuole vivere un’esperienza alla pari in Inghilterra

È necessario informarsi bene sulla città in cui si trova la famiglia che eventualmente ti ospiterà. Un discorso è Londra, e uno completamente diverso è la piccola città di provincia al confine con la Scozia. Se hai intenzione di incontrare molte persone, vuoi migliorare la lingua inglese e guardarti intorno per capire cosa ha da offrire il Regno Unito, sappi che solo una grande città come Londra potrà darti quello che stai cercando.

È importante parlare chiaramente con la tua famiglia ospitante per capire di cosa ti occuperai nello specifico, la tua paghetta, i giorni liberi a disposizione e le regole da rispettare in famiglia.
Solo così potrai evitare brutte sorprese all’arrivo e goderti la tua esperienza come Au Pair al 100%

Vuoi vivere a Londra? Mandaci un messaggio!

Un’operatrice ti contatterà entro massimo 24 ore

Contatti