Voglio vivere a Londra dopo la Brexit

Indice

  1. Trasferirsi a Londra nonostante la Brexit
  2. Per i cittadini Italiani non è cambiato nulla

Condividi con i tuoi amici!

Cosa accadrà dopo la Brexit è un interrogativo che coinvolge non solo la politica, che non riguarda solo i cittadini inglesi, ma anche tutti coloro che ambiscono a trasferirsi a Londra per lavorare. Non sono pochi gli scenari che si stagliano all’orizzonte e molti toccano da vicino proprio la condizione dei cittadini europei, italiani compresi, che hanno già scelto e che sceglieranno in futuro di lavorare in Inghilterra.

Trasferirsi a Londra nonostante la Brexit

Sulla brexit se ne sono dette diverse e se ne continueranno inevitabilmente a dire molte. Il trauma che in qualche modo è derivato da un evento che ha sorpreso in tanti, ha generato previsioni, informazioni spesso fuorvianti, che tendono a creare anche ingiustificati allarmismi.

Mentre sulle conseguenze della Brexit occorre essere precisi proprio per consentire a chi pensa di trasferirsi a Londra per lavorare, di avere informazioni precise.

In questo articolo, potrai capire cosa sia effettivamente la Brexit, quali sono le sue fasi e soprattutto potrai comprendere cosa cambia per gli italiani che vivono e lavorano a Londra.

Intanto è giusto chiarire cosa sia la Brexit, perché anche su questo non c’è molta precisione. Brexit e il dopo Brexit è un concetto fra l’altro molto ampio che in qualche modo deve essere descritto a beneficio di tutti coloro che vogliono trasferirsi a Londra.

Per dopo Brexit occorre infatti distinguere la fase attuale, ovvero il periodo successivo al referendum per la Brexit che si è tenuto il 23 giugno 2016.

Da quel momento è stata attivata una procedura che prevede l’attivazione dell’ormai noto articolo 50 dei trattati istitutivi dell’Unione europea, che prevede appunto l’ipotesi dell’uscita di uno dei componenti dal congresso europeo. È una fase che di fatto punta ad arrivare all’uscita effettiva. Da quel momento, ovvero dal momento in cui la procedura si potrà dire conclusa, la Gran Bretagna sarà ufficialmente fuori dall’Unione Europea.

Su cosa accadrà, molto dipenderà dagli esiti dei negoziati che la Gran Bretagna ha in corso con l’Unione Europea. Trattative che dovranno definire diversi aspetti, tra cui appunto, lo status dei cittadini europei, ad oggi considerati comunitari e quindi agevolati per tutto ciò che attiene alla loro condizione di residenti a Londra. È chiaro infatti che il tanto temuto no deal, ovvero l’uscita di Londra dall’Unione Europea senza un accordo con Bruxelles, potrebbe dare vita a scenari imprevedibili difficilmente raffigurabili. Quello di cui oggi si può discutere, è invece la realtà attuale.

Per i cittadini Italiani non è cambiato nulla

Fino al giorno in cui non verranno ufficializzati accordi differenti, i cittadini italiani saranno considerati cittadini comunitari e come tali agevolati nell’ottenimento del permesso di residenza. Questo è il primo presupposto per poter ottenere un lavoro a Londra e accedere ad esempio ai servizi offerti dal Servizio Sanitario inglese.

Così come non verranno posti ostacoli burocratici per poter validamente stipulare un contratto di affitto.

Al di là poi degli aspetti normativi, che attualmente restano invariati rispetto agli ultimi anni, sussiste un’agevolazione culturale nei confronti degli Italiani, che rappresentano una delle comunità linguistiche più presenti nella capitale inglese.
Il che, anche quanto la Brexit sarà un processo concluso, lascia prevedere ragionevolmente, che gli Italiani che lavorano a Londra saranno richiesti e continueranno a rappresentare una componente essenziale nel mercato del lavoro londinese.

 

Se vuoi vivere a Londra e vuoi partire con la sicurezza di una stanza e di un lavoro, compila il modulo di contatto qui sotto ed in meno di 24 ore riceverai una risposta dettagliata.

 

Come ti chiami? (richiesto)

Qual'é la tua email? (richiesto)

Come ci hai conosciuto? (richiesto)

Inserisci qui il tuo numero di telefono

Quante persone siete?

Che tipologia di stanza stai cercando?

Inserisci la data in cui vorresti prendere possesso dell'alloggio (richiesto)

Il tuo messaggio

Gli uffici di Living London Way sono aperti solo ai proprietari degli immobili. Come avrai letto sicuramente tra le pagine di questo sito la nostra attività eroga un servizio di ricerca alloggio totalmente gratuito pertanto i ragazzi che aiutiamo nella ricerca di una stanza non rappresentano per noi i reali clienti. Lavoriamo per te.

Dicci cosa ne pensi
0Mi piace0Adoro0Haha0Wow0Triste0Arrabbiato

Sull'autore

Translate »